Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Alina Marazzi, ''Tutto parla di te''

Alina Marazzi, ''Tutto parla di te''tutto-parla-di-te-charlotte-rampling.jpgtutto-parla-di-te-charlotte.jpgtutto-parla-di-te2.jpgtutto-parla-di-te.jpg
di Anna Paola Zugni-Tauro

Roberto Ellero ha presentato a Casa del Cinema-Videoteca Pasinetti, alla presenza dell’autrice Alina Marazzi (< nella foto nel ritratto di Giovanna Dal Magro), il film “Tutto parla di te” che riscosse ampio successo l’anno scorso al Festival Internazionale del Cinema a Roma. Con il suo primo film “Un’ora sola ti vorrei” ( 2002) la Marazzi compose il ritratto della madre prematuramente scomparsa, composto con immagini filmate dal nonno Ulrico Hoepli e con il sonoro tratto dal diario della mamma. Con questo primo film la regista, già affermatasi per i suoi numerosi documentari, ottenne la menzione speciale al Festival di Locarno e il premio per il miglior documentario al Festival di Torino.

Nel 2005 realizzò il documentario sulla vita monastica “ Per sempre”. E’ del 2007 il film “ Vogliamo anche le rose” , una poetica rievocazione dei 15 anni di lotte per l’emancipazione femminile. In “ Tutto parla di te” ( 2012), la regista scopre e propone con energia un argomento poco visitato nella società globalizzata eppure così frequente ed importante. Magnifica la partecipazione della grande attrice Charlotte Rampling, presenza affascinante e di assoluta eleganza . Il suo sguardo penetrante che muta dalla severità alla tenerezza turba e conquista pi&ugrav...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg