Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Il fascino della Lecce barocca

Il fascino della Lecce baroccaLecce_17.jpgLecce_3-001.jpgLecce_2_21.jpgLecce_21.jpgLecce_2_5.jpgLecce_2_38.jpg
reportages

Lecce 6 novembre 2015 – Tutta da vivere, da respirare, da passeggiare: non è diventata capitale europea della Cultura, ma è stata una tra le temibili contendenti così nel 2015 è stata premiata con il titolo di Capitale Italiana della Cultura. Che meritasse di imporsi all'attenzione europea non vi è dubbio alcuno: Lecce è bellissima. Il centro storico è una continua emozione che mette a dura prova la cervicale: si deve camminare col naso all'insù per poter gioire della Bellezza che affiora dalle vestigia di un barocco particolarmente evoluto.  I palazzi nobiliari portano segni eloquenti di una potenza sociale che al tempo certamente non veniva sottovalutata. Spesso i fregi portano la firma dei realizzatori delle opere. Lo si vede nelle dimore della famiglia Guarini, fatto dai Manieri, che collocano la propria firma architettonica sul portale


< dettaglio delle balconate
a mensola di palazzo Marrese Rollo




Nei palazzi leccesi, belle le finestre a forma di pera oppure a forma di Arpa, con  cornici a baffo. Meravigliosi i balconi e le mensole figurate che si incontrano in città e sono tipiche del barocco leccese. Vi si intravvedono forme di grande significato mitologico: arpie dai seni prosperosi, aquile in segno della gloria, il Leone segno della forza, il drago fig...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg