Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualità

Facebook vetrina per promuovere la pedofilia

Facebook vetrina per promuovere la pedofiliacasa_meter_2-001.jpgcasa_meter_3.jpgcasa_meter_5.jpgcasa_meter_4.jpg
Fenomeno sempre grave

"La lobby della ideologia pedofila nel mondo è ramificata e estesa. Non so dire se si tratti di una goliardata o una cosa seria, lo accerteranno i giudici”, dice don Di Noto grazie al cui impegno è stato possibile fermare l'ultimo orrore della serie. Un tizio ha aperto una pagina Facebook dal titolo: “Che bello stuprare i bambini. Sì alla pedofilia”, ma l'intervento della polizia postale su segnalazione dell'Associazione Meter Onlus di don Fortunato Di Noto (www.associazionemeter.org) ha fatto intervenire la Procura distrettuale di Catania.

Per questo motivo, un disoccupato 21enne di Monza è adesso indagato dalla magistratura etnea.

È una delle prime applicazioni in Italia della Convenzione di Lanzarote, che condanna la propaganda online della pedofilia. La pagina Facebook è stata oscurata dalla Polpost e alcuni agenti hanno perquisito la casa e il Pc del giovane.


 

< le immagini di questa pagina si riferiscono
a casa Meter fondata per curare
le ferite dei bambini vittime di abuso





“Se è una goliardata questo giovane uomo dovrebbe ripensarci seriamente. Perché vuol dire che non ha affatto capito il dolore che c'è dietro la violenza su bambini da pochi giorni a 12 anni, tanto per cominciare. E poi perché non si rende conto di come dietro la violenza ci sia un giro criminale molto ricco ed efficiente”. Per il sacerdote siciliano: “Voglio ragionare su due ipotesi. E allora dico che amareggia pensare che si possa fare ironia su un tema del genere, da un lato. Dall'altro, invece, resta davvero grave pensare di fare propaganda ad un'infamità come la pedofilia. Confido nell'intervento dei giudici e sono soddisfatto nel vedere che la Convenzione di Lanzarote, per la quale noi di Meter ci siamo particolarmente spesi, stia iniziando a dare i suoi frutti”, conclude.

Il fenomeno della pedofilia  presenta numeri da far rabbrividire e paradisi sessuali per pedofili dove rimangono impuniti per l’assenza di collaborazione internazionale nel contrasto da parte degli Stati esteri. In Italia massima collaborazione con la Polizia Postale italiana, ma il lavoro  di monitoraggio sulla pedofilia on line,  rimane sempre  argomento  sommerso anche dalle forze politiche che non hanno interesse di mettere in agenda ed in prima linea questa importante lotta alla criminalità pedofila.

“Quanti bambini devono essere coinvolti nel turpe fenomeno di abuso, violenza, maltrattamento per renderci conto del dramma inascoltato dei bambini perpetrato da adulti, singoli, e organizzazioni criminali per il mercato?”, aggiunge don Fortunato. Per il sacerdote siciliano questo è un Report: “riscontrabile perché non è un sondaggio di agenzie, ma il lavoro di Meter nel contrasto, nella denuncia, nella prevenzione e nell’aiuto delle vittime; è quanto mai una “voce che raccoglie le grida degli innocenti” che attendono l’attenzione internazionale, politica e di assistenza”.

“Bambini ridotti a merce - ha continuato don Fortunato - oggetti di scambio nelle mani di criminali senza scrupoli; un business che produce anche strumenti di pressione intellettuale (si veda la pedofilia culturale come istigazione alla violenza sessuale sui bambini). Per questa ragione non possiamo tacere, e chi ha una coscienza e gli strumenti per cambiare sempre di più questo dramma, deve amplificare ciò che il Report racconta".
 

Don Fortunato De Noto ha fondato anche un casa per curare nell'anima, per i piccoli feriti nel corpo e nella psiche da un abuso sessuale: Casa Meter: si occupa di accompagnare le piccole vittime dell'abuso. Ssi trova nel cuore della città di Avola (Sr), lavora come struttura di accoglienza per i minori vittime di abuso e maltrattamento. E' stata pensata come una realtà multifunzionale che opererà per tutto il territorio italiano. Un sogno che si realizza dopo 20 anni di impegno di Meter nel territorio italiano e siciliano.In un ambiente sereno, il piccolo vittima di abuso può iniziare un percorso di assistenza spirituale e psicologica pensata da Meter – attraverso i suoi volontari – per aiutare la vittima a superare il dramma causato dall'abuso.


> Pedofilia nuova terribile scoperta da parte di Meter
> www.associazionemeter.org

 

Attualità

Attualità

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif