Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Amman, capitale cosmopolita

Amman, capitale cosmopolitaamman_25.jpgAmman_52.jpgAmman_45.jpgregina_Rania_di_Giordania_foto_corona_perer_2.jpgAmman_83.jpgAmman_78.jpgDSC_0032.jpgDSC_0038.jpgmuseo_automobile_amman_foto_giornale__sentire.jpg
di Corona Perer

Sulla città (l'antica Filadelfia) sventola la bandiera più alta del mondo: è quella del regno Hashemita di Giordania. Con i suoi 134 metri di pennone, batte tutti i record.
Amman è una città modernissima e cosmopolita, molto diversa dalle città del Medioriente, piena di contrasti: quartieri modernissimi, grattacieli, cantieri in continua evoluzione, case a distesa d'occhio e poi il primo campo profughi palestinesi, ormai inglobato dalla città nuova, e un piccolo suk nella cittadella, con il vivacissimo mercato affollato di merci e persone di tutte le razze, persino una acropoli con il Tempio di Ercole.

La capitale però non ha nemmeno 100 anni e la sua casa più antica (eccettuati i resti romani)  risale al 1918. Tra strade sopraelevate, alberghi di lusso, centri commerciali aperti 24 ore su 24 negli ultimi 10 anni  sono stati sventrati interi quartieri, si è ricostruito e la capitale è cresciuta in altezza. Del resto ne aveva necessità se si considera che nel 1921 contava solo 7000 abitanti, divenuti 3 milioni in soli 80 anni a seguito di più ondate di immigrazione. Quella palestinese è stata la più imponente e nella città che cresce restano le sacche storiche del campo profughi con le abitazioni cresciute una sull'altra senza un disegno urbanistico.

La Giordania ha la sfortuna di trovarsi incaston...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg