Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

L'estasi di Santa Teresa

L'estasi di Santa Teresaunterberger_-_hl._theresa_von__vila-001.jpgmuseo_diocesano.jpg
A Bressanone

La storia dell'arte è ricca di innumerevoli rappresentazioni di santa Teresa, soprattutto nella pittura barocca italiana, come per esempio quella di Sebastiano Ricci a San Gerolamo degli Scalzi a Vicenza e quelle di Giovanni Battista Piazzetta e di Giovanni Battista Tiepolo nella chiesa degli Scalzi a Venezia. La più nota di tutte è forse quella virtuosisticamente scolpita nel marmo da Gian Lorenzo Bernini in Santa Maria della Vittoria a Roma.

In occasione dell'anno dell'oggetto museale 2013, il Museo diocesano di Bessanone presenta Santa Teresa d'Avila in estasi. il dipinto barocco di Michelangelo Unterberger, scelto dal Museo, sarà esposto al museo per tutto il mese.

Una monaca carmelitana in estasi, inginocchiata, sostenuta nel rapimento da un angelo che le accosta la freccia ardente sul petto; da un sovrastante trionfo di nuvole, ecco affacciarsi la Santissima Trinità, mentre al margine inferiore sinistro della composizione, due angioletti distolgono l'attenzione dalle pagine dei grandi volumi su cui sono proni per ammirare tale esaltazione mistica.

Michelangelo Unterberger, noto pittore barocco tirolese rappresenta così la Santa.

Realizzato tra il 1745 e il 1750 circa, questo olio su tela (135 x 93 cm) proviene dalla chiesa della Congregatio Jesu presso l'Istituto delle Dame Inglesi di Bressanone.

L'opera riprend...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Arte e cultura

Arte e cultura

Isgr.jpg colore_rosso.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg