Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Popoli

Arabia Saudita, vietato guidare

Arabia Saudita, vietato guidare donna-al-volante.jpegdonne_medina_1.jpgsaudi2510.jpggrigio-dida-002.jpgdonne_arabe.jpg
Il regno del NO

"E’ incredibile che nel XXI secolo le autorità dell’Arabia Saudita continuino a negare il diritto delle donne a guidare legalmente un’automobile". Chi parla è Philip Luther, direttore del Programma Medio Oriente e Africa del Nord di Amnesty International.

Per capire l'assurdità del divieto basterà citare un caso emblematico: sei uomini sauditi nel settembre scorso sono stati multati, dopo altrettanti controlli, per aver concesso alle proprie mogli o alle proprie sorelle di guidare l'auto su cui viaggiavano.

Questa infrazione è prevista da una legge del 1990 che stabilisce, al riguardo, il divieto di concedere il volante alle donne anche se il marito, il fratello o un altro parente stretto viaggia con loro. La multa erogata è stata di 900 rial, pari a 178 euro. Ancora più 'impressionante' è la procedura di erogazione della sanzione: a gestire tutta la procedura e ad impegnarsi affinché ciò non accada più davanti agli organi di Polizia non è la donna che ha infranto il divieto, bensì il suo 'guardiano'.

Ma in Arabia succede anche di peggio: vietato pensare. Alla vigilia del primo anniversario delle frustate al blogger Raif Badawi, Amnesty International ha denunciato che negli ultimi 12 mesi la situazione dei diritti umani in Arabia Saudita è profondamente peggiorata. Nel 2015 la s...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Popoli

Popoli

copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg banner_GIF_Sentire.gif DECENNALE.jpg