Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualitą

Rubati i bonsai del campione italiano Dal Col

Rubati i bonsai del campione italiano Dal ColARMANDO_E_HAINA_DI_FIANCO_AL_FAGGIO_PATRIARCA.jpgbonsai.jpgarmando_dal_col_visto_nel_20101.jpg
Amara scoperta

Una brutta sorpresa per il maestro Armando Dal Col che a Tarzo - nel trevigiano - ha dato vita al Giardino Museo Bonsai della Serenità. Mentre si trovava in Trentino per partecipare ad Arco all'annuale appuntamento di Arco Bonsai gli hanno rubato piante per almeno ventimila euro.

Sono stati rubati tre aceri palmati di età compresa tra i 38 ed i 450 anni, un acero rosso, un acero campestre, un pino mugo a cascata, un carpino bianco e un larice. Il maestro con la moglie Haina è scosso, ma aveva capito tutto appena arrivato a casa trovando tranciato il lucchetto del cancello.

La constatazione è stata amara. Complessivamente i bonsai rubati, tutti di pregevole valore e fattezza, portano il danno ad almeno 20mila euro. Il danno è soprattutto morale.

Armando con la moglie Haina  sono campioni internazionali pluridecorati che in comune nutrono la passione per le piante. Il sogno di una vita si era realizzato qualche anno fa: aprendo il Giardino Museo Bonsai della Serenità di Tarzo. Nel suo giardino di bonsai ce ne sono circa 600. In 50 anni lui ne ha realizzati almeno 2000.

Probabilmente si tratta di un furto su commissione. Ed ora toccherà ai Carabinieri fare delle indagini. La denuncia è stata fatta. Si spera che qualche aiuto possa venire dalle telecamere notturne.

Sono ormai 50 anni che Armando Dal Col, realizza Bonsai. Al Co...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Attualitą

Attualitą

Isgr.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg