Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

La via Crucis di Bruno Lucchi

La via Crucis di Bruno LucchiBruno_Lucchi_giornale_sentire5.jpgBruno_Lucchi_giornale_sentire_2.jpgBruno_Lucchi_giornale_sentire.jpgLucchi_artista_giornale_sentire.jpg
Quaresima e Arte

L'artista trentino Bruno lucchi  presenta la sua Via Crucis in una sede molto prestigiosa: la  Cappella Sacro Cuore dell' Università Cattolica di MIlano (in Largo Fra A. Gemelli,1). La mostra inaugurata lo scorso 10 febbraio - a cura del Centro Pastrorale milanese - rimarrà aperta fino al 10 aprile prossimo e connota una Quaresima e una Pasqua speciale.

"L’uomo contemporaneo, noi, abbiamo bisogno di educarci. Ex – ducere, tirare fuori, ciò che risulta essere spesso assopito e sclerotizzato. L’arte della contemplazione è essenziale per incontrare Dio, per riconoscere i Suoi miracoli, il Suo modo di manifestarsi nella storia di ogni uomo" afferma il Cappellano Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano fra Renato Delbono.

"L’arte di contemplare ci aiuta ad entrare nel mondo che abitiamo con rispetto e sacralità riconoscendo il dono della bellezza, contestando la pragmaticità dello sfruttamento. L’arte del contemplare ci permette una relazione autentica con ogni creatura, annientando i pregiudizi, gli stereotipi, mettendosi  in ascolto del mistero – perché incontenibile - dell’uomo, portando ad una comunione che si fa solidarietà, ascolto, aiuto, consolazione, in una parola: misericordia" commenta il frate.  

Non è la prima volta che l'artista trentino si confronta con l'arte sacra come spiega in questa pagina la critica d'arte Carmela Perucchetti.

***

IL PANE SPEZZATO - di Carmela Perucchetti

Il tema eucaristico è il fulcro che sostiene "Il pane spezzato" l’importante progetto iconografico condiviso con l’Associazione per l’arte Le Stelle cui Bruno Lucchi ha lavorato intensamente negli ultimi due anni, costruendo un percorso che recupera la tradizione antica delle cappelle del Santissimo Sacramento, dove i temi della Deposizione, dell’Ultima Cena, di Emmaus sono basilari per ribadire la reale presenza del Corpo di Cristo nell’Eucaristia.

Dal Cenacolo, simbolicamente presente nella forma di pane e nelle formelle Pie Pellicane, Chiodi e spine, Se il grano non muore, procedono Via Crucis, Deposizione e  Risurrezione, fino al Pane spezzato di Emmaus come presenza viva universale.

Percorso scultoreo arcaico e contemporaneo in cui l’artista si fa strumento di una comunicazione di pensiero oggettiva, nella percezione di valori universali che chiedono di essere resi visibili e condivisi.

Un ritorno sul tema sacro dopo Sulla tua parola, realizzata nel 2011 in occasione della dodicesima settimana montiniana  in Sant’Andrea a Concesio e San Zenone all’Arco a Brescia, che proseguirà nei prossimi mesi in Germania, da maggio a settembre, nel Museo Diocesano di Passau con  Glaube im Dialog  (Fede in dialogo).

(..) A tale prova lo scultore si accosta con umiltà e discrezione, con il coraggio di cercare, nella pulizia delle forme e nell’efficacia antica dei simboli, una immediata leggibilità, che ricuce il filo con l’antica iconografia valorizzando in essa i segni, o meglio il segno del nostro tempo con la sensibilità di una fede capace di rinnovarsi.

(...) Il Crocifisso in terracotta e mosaici, omaggio-citazione al capolavoro di Cimabue devastato dall’alluvione di Firenze nel 1966, anch’esso nel segno del dialogo tra l’antico, nella voluta ripresa formale e compositiva della tavola sagomata in legno e della figura del Cristo,  e l’oggi, nella lavorazione della superficie di fondo in mosaico alternato a stampi floreali e a caratteri tipografici evocativi di silenzi e parole pesanti di dolore (“Tutto è compiuto”).

A 750 anni di distanza dalla promulgazione della solennità del Corpus Domini (1264), l'opera di Bruno Lucchi "pane spezzato" assume un valore aggiunto, oltre il percorso puramente visivo, inserendosi armoniosamente con una peculiare qualità sacrale nell’antico, portando il visitatore ad un coinvolgente confronto sui valori dello spirito.


LEGGI
> Bruno Lucchiricorda il maestro Licata
> Lucchi: Picasso e moi
> Uno scultore tra sacro e profano
> altri articoli (leggi...)

Arte e cultura

Arte e cultura

colore_rosso.jpg boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif