Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Papa Francesco invitato alla Campana dei Caduti nel 2018

Papa Francesco invitato alla Campana dei Caduti nel 2018Campana_notturno_paragrafo.jpg
Il Papa a Rovereto nel 2018?

Il Governatore Ugo Rossi ha invitato il Santo Padre ad essere ospite in Trentino nel 2018 alla Campana dei Caduti, per le cerimonie in ricordo dei cento anni dalla fine del Primo conflitto mondiale.

Lo ha fatto al termine di un'udienza speciale in piazza San Pietro alla presenza di una delegazione di 200 trentini accompagnati dall'arcivescovo monsignor Luigi Bressan, dall'assessore Mauro Gilmozzi, nonché dal consigliere provinciale Pietro De Godenz e da alcuni sindaci della Val di Fiemme in occasione del disallestimento del presepe di tesero allestito per il Natale 2015 che ora passa niente meno che alla Natività di Betlemme ( > clicca qui).

"Saluto i pellegrini di Trento, accompagnati dall'arcivescovo monsignor Luigi Bressan e dalle autorità della Provincia autonoma, vi rinnovo la mia riconoscenza per l'allestimento del presepio che tanti pellegrini hanno potuto ammirare nelle scorse settimane in piazza San Pietro; oggi sarà l'ultimo giorno", sono state le parole di Papa Francesco.

"E' sempre un'emozione e un grande onore - ha invece commentato il governatore Ugo Rossi - abbiamo ringraziato il Santo Padre per aver ospitato il presepio e abbiamo una speranza, lo abbiamo infatti invitato a celebrare con noi i cent'anni dalla fine della Prima guerra mondiale facendo suonare la nostra campana della pace sul Colle di Miravalle a Rovereto".

E ora si spera nel protocollo: perchè sia inserita la data in agenza. A quanto pare ci sono speranze concrete che possa accadere e del resto anche la Campana dei caduti e il Comune stanno lavorando per questo con un progetto triennale che vuole anche costituire un tavolo permanente di discussione sulle religioni.

Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi dall'assessore Mauro Previdi e dal Reggente della Campana Alberto Robol. Con il coinvolgimento delle scuole è stato lanciato un bando per un concorso a premi che andrà a riconooscere i migliori elaborati sul tema "Cosa vorresti dire tu alle religioni?".

Il punto di partenza delle due istituzioni è produrre cultura del rispetto interreligioso come primo passo per una pacifica convivenza civile. Più facile a dirsi che a farsi.
3 febbraio 2016 - AP

 

Persone e idee

Persone e idee

colore_rosso.jpg boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif