Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Parco del Ticino: l'oasi di Cascina La Galizia

Parco del Ticino: l'oasi di Cascina La GaliziaDSC_0070.jpgcasina_la_galizia_10.jpgcasina_la_galizia_13.jpgcasina_la_galizia_1.jpgcasina_la_galizia_2.jpgcascina_la_galizia_14.jpgcascina_la_galizia_16.jpg
Proposte per il week-end

Deve il suo nome alla famiglia Gallizia che acquisì il complesso a fine del '600.
Da queste parti, tra le calme acque del Ticino, nella palude abitata dal martin pescatore, dall'airone bianco, dai leprotti e da altra fauna tipicamente lacustre, Ermanno Olmi decise di ambientare "L'albero degli zoccoli".

Eppure siamo a pochi chilometri da Milano e il complesso - immerso nella campagna -  non è poi così lontana (ma da qui sembra impossibile immaginarlo) dalla metropoli, dall'aeroporto e dall'area di Expo. Il luogo è parte integrante del Parco Regionale del Ticino, è interdetto alla caccia, e permette di immergersi nella natura e nel silenzio che nemmeno Malpensa riesce a condizionare. Un luogo magico per una vacanza tutta-natura.

Cascina La Galizia è nel Magentino. si trova sul lato opposto all’alzaia del Naviglio Grande, sui due comuni di Cuggiono (il nucleo antico) e di Robecchetto con Induno (il nucleo più moderno) ed è accessibile dalla strada che collega Cuggiono a Malvaglio e a Robecchetto con Induno. Il suo fondo agricolo di circa 13 ettari  caratterizzato da una inusuale scarpata morfologica quasi interamente perimetrato da boschi ed acqua.

I vasti e fertili campi arati (circa 110 ettari), sono attorno alla pista ciclabile del Naviglio, da dove si arriva a Milano anche in bicicletta e dove...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg