Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Maratona ferroviaria Rimini-Brindisi-Lecce

Maratona ferroviaria Rimini-Brindisi-Leccedida-new.jpgferrovie_dimenticate_2.jpgimages.jpgpercorso-vicino-al-fiume.jpg1.jpg
Ferrovie da ricordare

In Italia, nonostante dismissioni e chiusure, sopravvivono ancora decine di linee ferroviarie minori che collegano città e paesi. Hanno ancora grandi cose da dire: favoriscono il turismo in aree marginali, sono di supporto alla mobilità dolce e agli spostamenti locali, hanno una vera funzione ecologica e sostenibile. Se mantenute, magari un giorno, potrebbero tornare ancora più utili, come quando furono costruite un secolo fa con grande gioia delle popolazioni.

In occasione dell'8^ Giornata delle Ferrovie Dimenticate (8 marzo 2015), le Associazioni ambientaliste nazionali e regionali confederate a Co.Mo.Do. (Confederazione Mobilità Dolce) hanno organizzato una Maratona Ferroviaria da Rimini a Brindisi e Lecce, lungo la costa Adriatica.

Si sono svolti tre importanti convegni: a Revere (MN)  un dibattito per fare un focus sulla Treviso-Ostiglia, questa unica diagonale rettilinea di 120 chilometri di sedime dismesso che potrebbe collegare il Po Lombardo-Emiliano col Nord-Est veneto e friulano fino al Tarvisio, e il cui recupero a ciclabile è sì avviato ma ancora tarda ad essere completato e lanciato come grande attrattiva infrastruttura dolce nelle rete e nel sistema di mobilità di lungo raggio, interregionale e transnazionale.

A Norcia si è tenuto un convegno relativo alla sostenibilità economica del recupero della ferrovia Spoleto-Norcia, oggi riaperta per...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg