Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Popoli

Somalia: donne e bambine stuprate nei campi profughi

Somalia: donne e bambine stuprate nei campi profughi1-somalia_amnesty__2.jpg1-somalia_amnesty__3.jpg
Amnesty International

Due decenni di conflitto e di carestie periodiche hanno costretto centinaia di migliaia di somali a lasciare le loro case per rifugiarsi in campi sempre piu’ grandi e affollati, nei quali la sicurezza e’ assente e le condizioni umanitarie agghiaccianti. Sebbene le condizioni di sicurezza nel paese siano migliorate, in Somalia c’e’ ancora oltre un milione di sfollati.

In Somalia, le donne e le bambine che vivono nei campi improvvisati per le persone sfollate rischiano fortemente di subire stupri e altre forme di violenza sessuale: e’ quanto ha dichiarato Amnesty International, di ritorno da una missione di ricerca nel paese. I ricercatori di Amnesty hanno incontrato decine di donne e ragazze, alcune delle quali – una di soli 13 anni – erano state recentemente stuprate. La maggior parte di loro non ha presentato denuncia alla polizia temendo di essere stigmatizzata e nutrendo poca fiducia nella capacita’ o nella volonta’ delle autorita’ di svolgere indagini.

‘Molte delle donne che abbiamo incontrato vivono in rifugi fatti di pezzi di stoffa e di plastica, che non offrono alcuna sicurezza; nel contesto dell’assenza di legge che prevale nel paese e della mancanza di sicurezza all’interno di questi campi, non stupisce affatto che si verifichino questi orribili abusi’ -  ha dichiarato Donatella Rovera, Alta consulente di Amnesty International sulle crisi....


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Popoli

Popoli

copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg banner_GIF_Sentire.gif DECENNALE.jpg