Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Eleonora Duse, vissi d'amore

Eleonora Duse, vissi d'amoreDuseAmerica.jpg
Fiorella Gianni

E' stata  l'invitata di pietra delle celebrazioni perché Eleonora Duse fu certamente la regina delle donne dannunziane. Amata e umiliata, visse d'amore per il suo Gabriele d'Annunzio. E lui, il Vate se ne accorse troppo tardi di quanto la grande attrice fosse stata importante per la sua estetica. Ma la tradì, la umiliò. E' stata anche lei la protagonista delle celebrazioni per il  150° anniversario della nascita di Gabriele d'Annunzio (12 marzo 1863, Pescara), nel 75° della sua morte (1 marzo 1938, Gardone Riviera).

Per l'evento Poste Italiane ha emesso il 12 marzo 2013 di un francobollo autoadesivo del valore di 0,70 euro, che ritrae il Vate immerso nella lettura. Alle celebrazioni ufficiali ha inoltre contribuito la Zecca dello Stato, che per l'occasione ha coniato una moneta, del valore nominale di euro 5, uscita a maggio.

La Duse fu, ai suoi tempi , una delle donne più fotografate, sia in scena, sia nella vita. Era la regina delle cronache per via di quell'amore così sofferto con il poeta. Disse Luigi Pirandello: “Eleonora Duse è stata una grandissima attrice, e il fatto che ella non abbia trovato il poeta che sapesse sviluppare l’intera ricchezza e la profondità ultima della sua arte, resta un aspetto tragico della sua esistenza”.
Tornata sul palcoscenico per una trionfale tournée, dopo un ritiro d...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg