Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Pietro Orlandi "Non molleremo"

Pietro Orlandi emanuela_Orlandi.jpgemanuela.jpgdida-002.jpgcaso-orlandi.jpgEmanuela_Orlandi_targa.jpgorlandi.jpg
Nuova petizione

11 maggio 2015 - La Procura di Roma ha come noto chiesto l'archiviazione dell'inchiesta sulle sparizioni di Emanuela Orlandi e di Mirella Gregori, scomparse rispettivamente il 22 giugno e il 7 maggio 1983. La richiesta è stata resa nota dal procuratore della Repubblica Giuseppe Pignatone lo scorso 5 maggio 2015. Per i due casi erano indagate, per sequestro di persona e per omicidio, cinque persone, tutte in qualche modo legate a esponenti della Banda della Magliana.
Ma la famiglia non molla e Pietro Orlandi riparte dal suo popolo, quello che negli ultimi anni lo ha affiancato con migliaia e migliaia di firme. Dagli studi di Giancarlo Magalli ha lanciato oggi la proposta di una nuova petizione. La famiglia attraverso i propri legali ha già fatto sapere che presenterà opposizione entro i prossimi 20 giorni, poi il 14 giugno una nuova manifestazione alle 9,30 partirà dal Campidoglio fino a San Pietro.
"Non possiamo arrenderci" ha affermato Pietro Orlandi dagli studi di Magalli insieme alla sorella di Mirella Gregori.
Secondo Rosario Priore che indagò sul caso l'archiviazione se da un lato è naturale giungere ad uno stop, non esclude però dal continuare a indagare.
Le sparizioni non sarebbero a suo avviso legate tra di loro: quella di Emanuela Orlandi voleva ricattare il pontefice per influire sulla sua volontà, menra la vicenda di Mirella Gregori sarebbe un rapimen...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg