Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Pietro Orlandi "Non molleremo"

Pietro Orlandi emanuela_Orlandi.jpgemanuela.jpgdida-002.jpgcaso-orlandi.jpgEmanuela_Orlandi_targa.jpgorlandi.jpg
Nuova petizione

11 maggio 2015 - La Procura di Roma ha come noto chiesto l'archiviazione dell'inchiesta sulle sparizioni di Emanuela Orlandi e di Mirella Gregori, scomparse rispettivamente il 22 giugno e il 7 maggio 1983. La richiesta è stata resa nota dal procuratore della Repubblica Giuseppe Pignatone lo scorso 5 maggio 2015. Per i due casi erano indagate, per sequestro di persona e per omicidio, cinque persone, tutte in qualche modo legate a esponenti della Banda della Magliana.
Ma la famiglia non molla e Pietro Orlandi riparte dal suo popolo, quello che negli ultimi anni lo ha affiancato con migliaia e migliaia di firme. Dagli studi di Giancarlo Magalli ha lanciato oggi la proposta di una nuova petizione. La famiglia attraverso i propri legali ha già fatto sapere che presenterà opposizione entro i prossimi 20 giorni, poi il 14 giugno una nuova manifestazione alle 9,30 partirà dal Campidoglio fino a San Pietro.
"Non possiamo arrenderci" ha affermato Pietro Orlandi dagli studi di Magalli insieme alla sorella di Mirella Gregori.
Secondo Rosario Priore che indagò sul caso l'archiviazione se da un lato è naturale giungere ad uno stop, non esclude però dal continuare a indagare.
Le sparizioni non sarebbero a suo avviso legate tra di loro: quella di Emanuela Orlandi voleva ricattare il pontefice per influire sulla sua volontà, menra la vicenda di Mirella Gregori sarebbe un rapimento senza soluzione, tesi che i familiari respingono.
Il coinvolgimento della banda della Magliana sarebbe però suffragato da prove e non  a caso all'interno della Procura ci arebbeo due linee tra i magistrati che si oppongono per questa archiviazione. Per una parte di loro (il pm Capaldo) è evidente che in Vaticano ci sarebbe "chi sa". Anche in merito al terrorista turco Ali Agca, i legali ritenevano che almeno andava sentito nel corso della sua ultima visita flash in Italia, un'istanza venne presentata ma non venne nemmeno considerata, permettendo una sua rapifa fuoriuscita dal Paese.
Per firmare la nuova petizione:  www.emanuelaorlandi.it

***


Emanuela Orlandi, nuove inquietanti rivelazioni
(12 agosto 2014)

Perchè non abbia parlato prima è la domanda che sorge spontanea. Fatto sta che novità sconvolgenti emergono dalle dichiarazioni di un pentito di mafia, Vincenzo Calcara, per circa 15 anni al servizio di Cosa Nostra, il quale, in una lettera al Papa rivelerebbe che “Emanuela Orlandi è morta in un festino a base di sesso e droga in Vaticano”.
Il pentito riferisce, inoltre, che il corpo della ragazza “è sepolto direttamente nella città dei Papi”. Calcara, negli anni ’80, pare fosse un tramite con la malavita, per portare all’interno del Vaticano, stupefacenti, destinati a festini con sesso anche con minorenni.Questo pentito ha una bacheca facebook dove racconta fatti e misfatti della sua vita.
In un recentissimo post ha scritto: "Che nussuno si azzardi a dire che Emanuela si sia prestata di sua volonta a comportamenti immorali !!! Emanuela e' stata adescata e sequestrata !!!. Tutta la verita' che sapevo glielo riferita a Pietro Orlandi, a Sandro Masetti Zannini, al programma rai Chi l'Ha visto che non ha avuto il coraggio di farlo sapere, in tante altre interviste e infine ho mandato dell'email alla Procura per essere ascoltato !!! Di questa triste faccenda, io ho sempre fatto nomi e cognomi."

E aggiunge: "...Ho conosciuto personalmente Vescovi, Cardinali uomini di " cosa nostra " riservatissimi e di un grande uomo Politico (tutti membri dell'ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro). Ho consegnato personalmente della cocaina a Marcinkus e a un Cardinale ( ancora in vita e che si trova dietro le spalle di Sua Santità Papa Francesco). Se a me la Procura ancora non mi chiama, non e' certo colpa mia".

< La scuola intitolata ad Emanuela Orlandi



 

Pietro Orlandi dalla sua bacheca FB ha un vasto gruppo che lo segue. E' molto interessante capire chi sia, il "popolo" di Emanuela Orlandi. E' un popolo che aderisce dalla penisola Scandinava al Sud Africa, dalla Russia agli Stati Uniti d’America. Da stati piccoli come il Lussemburgo, Cipro, il Principato di Monaco, Malta, Isole Maurizie, Antille Olandesi e S. Marino fino alle potenze mondiali quali Australia, Giappone, Cina, India, Nuova Zelanda e Canada. Da paesi flagellati da guerre e insurrezioni come la Siria, la Somalia, il Congo, la Nigeria, l’Eritrea, il Burundi, il Libano, lo stato di Israele e l’Ethiopia ai paesi disgregati ormai autonomi come la Serbia, la Bosnia, la Slovenia, la Repubblica Ceca, la Croazia, la Macedonia, la Slovacchia. L’Africa con l’Egitto, l’Algeria, il Marocco, la Tunisia, la Libia, Tenerife, Mozambico, Senegal, Tanzania, Capoverde, Costa d’Avorio, Gambia, Mauritius e la Repubblica Sudafricana. Il Nord America con gli USA, il Messico, Costa Rica, Cuba, El Salvador, Honduras, Repubblica Domenicana, Nicaragua, Porto Rico. L’ex URSS con la Russia, la Bielorussia, la Lituania, la Geogia, l’Ucraina e la Moldavia.

Il popolo di Emanuela abita anche paesi con religioni differenti: Emirati Arabi Uniti, Sri Lanka, Giordania, Arabia Saudita, Turchia, Pakistan, Malesia, Malawi, Kenya, Iran, Bahrain, Yemen e le Filippine. Il sud America: Cile, Colombia, Paraguay, Equador, Bolivia, Venezuela, Brasile, Argentina, Perù e Uruguay. C'è l'Europa, con in testa l’Italia, la Svizzera, la Svezia, la Germania, la Francia, il Regno Unito, la Romania, il Belgio, la Spagna, la Polonia, l’Austria, l’Olanda, l’Albania, la Bulgaria, la Grecia, l’Irlanda, l’Ungheria, il Portogallo, i Paesi Bassi, la Danimarca, la Finlandia, la Norvegia, la Scozia e poi, due aderenti dallo Stato Città del Vaticano.



LEGGI
> Pietro Orlandi: "Ali Agca andava fermato"
> Intervista a Pietro Orlandi - di Corona Perer
> La verità rende liberi - di Giovanni Pacitti
> Voce al Popolo di Emanuela - di Simona Argenti
> il sito per cercare una verità (che c'è ma è nascosta)
> Il caso di Emanuela Orlandi su Giornale SENTIRE
 

Persone e idee

Persone e idee

colore_rosso.jpg boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif