Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualitā

Le nuove erogazioni di Fondazione Caritro

Le nuove erogazioni di Fondazione CaritroPalazzoCalepiniTrento.jpgpiazza_rosmini_palazzo_fondazione_caritro.jpgiori_fondazione_cassa_di_risparmio_trento_e_rovereto.jpg
presentato il plan 2017

di Massimo Occello - Una Fondazione profondamente rinnovata che guarda con fiducia al futuro, molto attenta alle ricadute sociali del suo impegno, com'è nel suo storico DNA.
Nuovi lo Statuto, il Consiglio di gestione, il Direttore, il logo, il sito web, il piano della comunicazione. Riorganizzati il Personale e l’Ufficio stampa. Approvati il Documento programmatico 2017 e il Piano operativo strategico per il triennio 2017-2019. Una Fondazione giovane, dinamica e flessibile, che per la scelta dei progetti su cui investire le sue risorse sceglie il massimo della trasparenza anche accogliendo nelle proprie Commissioni valutatori esterni indipendenti.

Il Presidente Iori non nega che per le banche il 2016 sia stato un anno molto difficile, e questo ha imposto anche alla Fondazione un cambiamento incisivo e veloce, ma il Patrimonio (415 milioni contabili e 512 a valore di mercato) è solido e lo Spirito istituzionale è alto e coeso. Le due cose insieme consentono di guardare al futuro con fiducia, portando con sé le buone esperienze del passato e insieme innovando dove serve. Nel prossimo triennio potranno così essere erogati 16.5 milioni di €  nei quattro tradizionali settori d’intervento: ricerca, cultura, sociale e istruzione.

Il Vicepresidente Cainelli illustra l’evoluzione del Patrimonio dal 1992 ad oggi: 23 anni di attività nell’interesse della Comunità. Nonostante erogazioni per 113 milioni, i 4260 progetti finanziati e i bassi rendimenti negli ultimi anni, il Patrimonio ( che è il motore della Fondazione) ha continuato ad aumentare la sua consistenza. Nel 2015 sono stati deliberati o stanziati oltre 6 milioni e sostenuti 222 progetti; 185 sono state le realtà beneficiarie, su tutto il territorio della Provincia Autonoma. Il 49% in ricerca scientifica e tecnologica; il 24% in arte, attività e beni culturali; il 15% in volontariato, filantropia e beni culturali; il 12% in educazione, istruzione e formazione.

Il Presidente Iori sottolinea che la linea guida della Fondazione nei prossimi anni sarà “creare valore sul territorio”; e spiega il concetto con alcune parole e concetti chiave: spinta alla crescita delle realtà locali; stimolo a innovazione e sperimentazione; sostegno a progetti di eccellenza; reti con soggetti istituzionali; sostegno alle iniziative dei giovani. E poi batte sull’importanza di restituire alla Comunità il risultato delle attività sostenute, in termini di ricaduta sociale: in totale trasparenza.

Le parole trasparenza, responsabilità, partecipazione, eccellenza, futuro ricorrono più volte in sala. Così come è insistente la spinta a promuovere reti “di collaborazione e contaminazione”, a generare idee capaci di sostenersi nel tempo, a generare valore anche economico. Sono sogni, parole, idee che vorremmo vedere realizzati, pensieri che questo giornale fa propri da sempre e che per quanto possibile cercheremo di aiutare a crescere e affermarsi.

www.giornalesentire.it - 12 dicembre 2016

 

Attualitā

Attualitā

banner.jpg DECENNALE.jpg apivita.jpg colore_rosso.jpg 1OS_5xmille_185x190.jpg banner_gusti.jpg