Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Diego Giovanazzi, puro colore

Diego Giovanazzi, puro colore1-Giovannazzi_4.jpg1-Giovannazzi_5.jpg
Tour in 4 tappe lagarine

Prosegue ad Ala il tour artistico di Diego Giovanazzi.

Diego Giovanazzi, Puro colore” è un'esposizione itinerante, che ripropone nelle modalità quella di dieci anni fa, ma presenta le opere di ultima produzione riproponendo uno sguardo approfondito sull’opera dell’artista trentino.Si tratta dei lavori più recenti, una serie di opere di grande impatto fisico, emotivo e coloristico.

Mario Cossali parla di un atto d’amore nei confronti del paesaggio. "Quello dell’altopiano di Brentonico innanzitutto e quello delle vallate trentine, inteso come cuore-mondo e sorgente di vita-luce-colore, colore vivo e vitale che  si spande felice su un contesto non tanto naturalistico, quanto fortemente segnato dal passo e dal respiro dell’uomo, dalla sua vicenda collettiva, comunitaria".

Maurizio Scudiero, che con Cossali firma il catalogo, afferma che l’arte è una sorta di magia.

Ci insegna continuamente a ricominciare cioè a ridefinire le coordinate della nostra vita e del nostro pensiero. E così Giovanazzi, ha ricominciato proprio da quel paesaggio che aveva via via dissolto, se non annichilito, nelle tinte cupe, per ritrovarvi ora la luce dell’energia vitale che viene proprio dai valori della propria terra.”

La mostra, patrocinata dai Comuni di Brentonico, Volano, Ala e dalla Comunità della Vallagarina,  ha avuto come prima tappa Brentonico. E' poi arrivata a Casa Legàt per l’Arte a Volano, e quindi ad Ala a Palazzo Sherer per concludere il suo tour a Rovereto presso la galleria Studio 53 Arte dal 25 ottobre–9 novembre 2013. Organizza "Numero Civico".

 

 

 

 

< Diego Giovanazzi, Puro Colore

 

 

Arte e cultura

Arte e cultura

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif