Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Turismo - Flash news

Turismo - Flash newszaha.jpgAcquisizione_a_schermo_intero_28052016_070440.jpg
Turismo in rete
LA LUNGA NOTTE DEI MUSEI DI BOLZANO
Oltre 16.000 ingressi totali nei nove musei aderenti: sono i numeri della Lunga notte dei musei di Bolzano, la cui 15ma edizione si è svolta ieri 25 novembre, dalle ore 16 all’una di notte. La manifestazione si è confermata quindi tra i più gettonati eventi culturali del capoluogo altoatesino. Turisti, accorsi per la quasi concomitante apertura dei mercatini, ma soprattutto residenti, tra i quali diverse persone con retroterra migratorio, e molte famiglie con bambini hanno quindi sfidato la pioggia e lo sciopero dei treni per visitare i nove musei aderenti, per l’occasione tutti a ingresso gratuito e con un programma speciale.
 


ANVERSA ANDAR PER ARCHITETTURE
Dal 22 settembre 2016 un nuovo edificio domina lo skyline di Anversa: la nuova Port House, centro direzionale che porta la firma prestigiosa dell’architetto Zaha Hadid (1950 - 2016).
L’edificio consiste in due entità: il recupero della storica caserma dei vigili del fuoco e un nuovo corpo in vetro che si caratterizza per un gioco costante e variabile di luce riflessa. La Port House di Zaha Hadid è destinata a diventare una nuova icona del nel quartiere ‘t Eilandje, già sede di altri innovativi progetti architettonici (si pensi al MAS) e da qualche anno quartiere di tendenza.



MA LE BLOGGERS DI VIAGGIO INFORMANO DAVVERO?
Alcune hanno solo una pagina FB, ma viaggiano free e sono corteggiatissime dagli uffici stampa che per loro snobbano i giornalisti. La loro mission? Postare una foto (di se stesse) parlando della destinazione per la quale sono state invitate. Nessuna ricerca, nessuna documentazione, nessun approfondimento. "Buuu...! Anticuum!", bastano post veloci, leggeri, inconsistenti sul piano giornalistico.
La loro mission? Il Buzz....insomma basta che se ne parli. Poi magari confondono il nome di una località con quello di un hotel che hanno visitato, ma poco importa. E' capitato nei giorni scorsi quando una di loro ha postato "...i graffiti del quartiere Dar Dhiafa dell'isola di Djerba". Peccato che il Dar Dhiafa sia una maison d'hotes, piccolo e raffinato hotel nato dalla unificazione di alcuni antichi houch, e non un quartiere. Del resto come pretendere da loro precisione? Saltano da un hotel all'altro: da un aperitivo in Liguria allo speck del Tirolo. Prendere appunti è uno sforzo inutile, da lasciare ai giornalisti (quelle persone che fanno del lavoro di documentazione una missione cui non si può venir meno). O meglio: quelle persone che narrano una destinazione, e i loro articoli restano. E per noi che siamo della vecchia maniera e facciamo parte della categoria (ovvero: ascoltiamo, prendiamo appunti, fotografiamo, scriviamo, pubblichiamo e poi ottimizziamo sui social) è certamente avvilente  assistere a tanto pressapochismo frutto dei tempi, da archiviare alla voce "l'insostenibile leggerezza dell'apparire".


www.giornalesentire.it

 

 

Viaggi

Viaggi

banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg viaggio_2.jpg banner_hotel.jpg logoViaggiareSicuri.jpg