Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Fare architettura, intervista a Luca Valentini

Fare architettura, intervista a Luca Valentini1-Valentini_pergine_12.jpg1-Valentini_pergine_8.jpg
'per me č atto d'amore'

Luca Valentini è un architetto che fa quel che tutti dovrebbero fare: ricordare che la terra sarà un altra dopo una costruzione. E quindi ama far precedere ogni "atto" da una riflessione profonda che trapassa passato, presente e futuro. Ne abbiamo discusso con il professionista che ha studio a Tenna e non a caso l'ha chiamata "X atto d'amore per l'architettura"

Cosa è per Lei fare architettura?
Compiere un gesto di amore e di riparazione.

A che cosa?
Alla terra

E come?
Ogni atto fondativo è preceduto da una sorta di preghiera e dal simbolico risarcimento di un albero per la terra che sarà ferita. Ma c'è anche una proiezione trasversale tra passato e futuro.

Cosa vuol dire proiettarsi nel passato?
Mi trovo spesso a ragionare sulle rovine, a cercarle quasi, o a intuirne le tracce sul terreno perché solo ragionando sulla storia del luogo sei in grado di interpretarne la vocazione futura.

Quali dinamiche possono snaturare il senso del territorio?
Quelle che non sono precedute da pensiero.  Anche una radura è un tempio. Rincorrere l'high.tech ha senso solo se migliora la vita, perché  l'uomo ha in realtà bisogno di spazi naturali dove l'uomo, ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg