Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Operazioni militari nel Sinai

Operazioni militari nel Sinaisinai-penisola.jpgSharm-el-Sheikh-single.jpgSHARM.jpg
Farnesina: ''meglio evitare''

Il monte di Dio ed il paradiso di Allah del Mar Rosso diventano sempre più pericolosi. L’esercito egiziano è sempre più coinvolto in operazioni militari contro i gruppi armati, responsabili di attacchi contro civili e forze di sicurezza soprattutto nel nord della penisola del Sinai. In queste operazioni, l’esercito del Cairo usa armi pesanti, come veicoli blindati, carri armati, elicotteri Apache e aerei da combattimento F-16.

Quello che preoccupa è la mancanza di notizie su queste operazioni, sulle quali è stato anche imposto un black-out ai mezzi d’informazione. A giornalisti e organismi indipendenti della società civile è vietato l’ingresso nell’area.

Un avviso diffuso il 13.01.2015 dal nostro Ministero degli Esteri - e tuttora valido - afferma che "...in considerazione del deterioramento della generale situazione di sicurezza  registrato  nel Paese,  si rinnova la raccomandazione di evitare  i viaggi non indispensabili in Egitto in località diverse dai resorts situati a Sharm el-Sheik, sulla costa continentale del Mar Rosso, nelle aree turistiche dell'Alto Egitto e di quelle del Mar Mediterraneo".

L'avviso scrive quanto segue: "...ogni connazionale che si rechi in Egitto, anche nelle aree turistiche, deve essere pienamente consapevole dei rischi anche alla luce dei recenti, ripetuti episod...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg