Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Scienza e ricerca

Cellulari di nuova generazione:ecco l'attenuatore di potenza

Cellulari di nuova generazione:ecco l'attenuatore di potenzaSedeFBK.jpgSedeFBK-001.jpgFranciosi-Gentili.jpgElettra-001.jpg
Ricerca ad alto livello

Un attenuatore di potenza di pochi millimetri quadrati in grado di far diminuire l’intensità dei segnali a radio frequenza e di funzionare in pratica al contrario di un amplificatore. Il che apre nuove scenari per evitare inquinamento di segnali e il loro potenziale dannoso.

Dunque una caratteristica di grande importanza nella componentistica dei futuri cellulari che lavoreranno a frequenze più alte e che quindi avranno bisogno di componenti hardware capaci di attenuare, quando è necessario, l’ampiezza del segnale in entrata, per evitare che livelli di potenza eccessivi possano danneggiare l’elettronica di trasmettitori e ricevitori.

Questo componente tecnologico innovativo - che potrà essere di fondamentale importanza nei sistemi di telecomunicazione 5G di prossima generazione - è stato messo a punto alla Fondazione Bruno Kessler (FBK) di Trento. Lo studio che lo descrive è pubblicato dalla rivista americana di settore IEEE Electron Device Letters, considerata di riferimento nel panorama internazionale.

Jacopo Iannacci, ricercatore all’Unità MST del Centro Materiali e Microsistemi FBK, spiega che potrebbe avere possibilità concrete di affermarsi commercialmente soprattutto alla luce delle specifiche molto stringenti che i protocolli di comunicazione 5G, la quinta generazione di reti cellulari, imporranno nei prossimi anni.

...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Scienza e ricerca

Scienza e ricerca

Isgr.jpg colore_rosso.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg