Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Ambiente

Fukushima, l'incubo continua

Fukushima, l'incubo continua1-bp18.jpg1-bp12.jpggrigio-dida.jpg1-bp9.jpggrigio-dida-001.jpgJapan__1.jpg
Fonte: Mycle Schneider*

Le ultime notizie erano del 2013 quando il “New York Times" riferiva che un migliaio di lavoratori e una piccola flotta di gru erano impegnate in una lotta contro il tempo per evitare un disastro ambientale più profondo di quello già causato dal terremoto. A Fukushima si tentava di neutralizzare le oltre 1.300 barre di combustibile esaurito dall’edificio del reattore 4. "Basta che due barre si urtino, e c’è il rischio che rilascino cesio radioattivo, xenon e kripton" si leggeva nelle colonne del giornale americano.
Ma la cosa che preoccupa è che non se ne parla più. E se già nel 2013 il “Washington’s Blog” scriveva che "....Gli scienziati non hanno idea del vero stato dei nuclei dei reattori". Il peggio - si disse tre anni fa - doveva ancora arrivare: ed è arrivato.
Nel cuore del reattore più danneggiato dal disastro sono stati registrati livelli di radioattività altissimi: 530  Sievert per ora, a fronte dei 72 registrati nel 2012. Per capirci: 1 sievert è sufficiente a causare malattie, 5 sievert potrebbero uccidere le persone che vi si espongono per un mese, 72 determinano immediate reazioni, 500 possono uccidere all'istante. Una videocamera ha filmato un buco di circa due metri di diametro e tracce di materia nera solida, probabilmente combustibile ormai esausto, alla base della struttura. Poi si è rotta de...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Ambiente

Ambiente

Isgr.jpg copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg