Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

A tavola nelle terre di Siena

A tavola nelle terre di Sienacacio_pecorino_giornale_sentire.jpgfunghi_arrosti.jpgfunghi_fritti.jpgvellutata_patate_con_butiro_primiero.jpgsalsiccia_di_cinta_cenese.jpgsalumi_senesi.jpgbirra_di_castagne.jpgosteria_del_borgo_montepulciano_giornale_sentire.jpgcinghiale_osteria_del_borgo_montepulciano_giornale_sentire.jpg
Eccellenze a tavola

Terra dai molti vini doc: il Nobile di Montepulciano o della Val D'Orcia e degli ottimi bianchi come il Vergine Valdichiana. A Montepulciano è possibile assaggiare ottime carni e ottimi salumi esaltate proprio da questi vini ed è possibile visitare cantine storiche dal fascino antico come quella De' Ricci, che allinea nelle sue settecentesche botti ben 1380 ettolitri di vino Nobile. In etichetta i Ricci rendono omaggio al Redi, lo scrittore secentesco che ebbe a scrivere "...Montepulciano di ogni vino è il re".

Nel palazzo che fu del Cardinale Giovanni Ricci (1498-1574) discendente di Riccio de' Ricci, una famiglia di oltre 1150 anni, legata a doppio filo con le vicende del Vaticano, la cantina storica è incastonata come un gioiello prezioso. Lascia senza fiato: sembra una cattedrale e al suo interno racchiude persino una grotta in tufo di origine etrusca con all'interno un pozzo di raccolta delle acque piovane. E' possibile visitarla e programmare degustazioni guidate (info: www.dericci.it)

A Montepulciano una sosta è d'obbligo, non solo per assaporare la bellezza del borgo antico, ma anche per assaggiare sapori che affondano le radici nelle tradizioni antiche. Tra le specificità eno-gastronomiche ci sono i tartufi. Ottima la tagliata  che è possibile assaggiare all'Oste...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg