Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Gianluca Solera, Riscatto Mediterraneo

Gianluca Solera, Riscatto Mediterraneosolera.jpggrigio-dida-001.jpgsolera3.jpg1-morsi2.jpg
Primavere e...inverni

L'Egitto non ha ancora trovato pace. La rivoluzione di tre anni fa sembra aver prodotto un'unica conseguenza: un ritorno al passato con la possibilità di una nuova dittatura che si profila all'orizzonte.

Gianluca Solera, scrittore e giornalista, di quella rivoluzione è stato testimone diretto. Lo racconta nel suo ultimo libro "Riscatto Mediterraneo, voci e luoghi di dignità e resistenza” (editore Nuova Dimensone). Il racconto inizia proprio dalla scintilla che fece scattare la rivoluzione.

"All'epoca scrivevo più di Palestina che di Egitto ed una collega era furiosa con me e mi diceva: guardati attorno. Io vivevo in egitto, ma  tutto quanto riguradava la politica locale mi annoiava terribilmente. Il mio cuore era a Ramallah" racconta Solera che spiega i mutramenti in atto. "La Primavera araba e i movimenti degli Indignados hanno riportato il Mediterraneo al centro dei grandi cambiamenti della storia".

Ma chi sono i protagonisti di queste ribellioni? Come si muovono, come si organizzano e in cosa sperano i giovani di questa generazione in rivolta? Che cosa hanno in comune questi movimenti che, in questi tempi di crisi, hanno tracciato il cammino di rinascita e progresso della regione "culla delle civiltà"?

A queste domande tenta di rispondere con la sua ultima fatica editoriale presentata a Palermo lo scorso ottobre. La prefazione al volume è a firma del Sindaco di Palermo, che prende di petto le etichette vuote con le quali abbiamo troppo facilmente (e superficialmente) etichettato i fermenti del mondo a noi vicino. A partire da quel termine di "primavera araba" cha fa da leit motiv al libro.

"E' una parola perfetta e morta, costruita per marcare la differenza ed esorcizzare domande imbarazzanti sulla democrazia in Europa" scrive Leoluca Orlando.

"Della Primavera araba, sono stato diretto osservatore e partecipe. Il Mediterraneo è diventato un fulcro del riscatto cittadino contro capitalismo selvaggio, de-democratizzazione e banalizzazione culturale. Il mio è un viaggio nel Mediterraneo che ritorna al centro della Storia, perché tutto è cambiato dopo la Primavera araba, per noi e per loro" scrive Solera.

"Riscatto mediterraneo" è dunque un reportage letterario che dà voce a quanti, a costo di sfidare la morte, hanno preso in mano il proprio futuro ribellandosi all'ingiustizia.
Solera questi fenomenti li ha compresi perchè conosceva da prima il mondo arabo e da studioso ama il piacere della storia in presa diretta.

Nato a Riva del Garda (classe 1966), Gianluca Solera è stato per dieci anni consigliere al Parlamento europeo con i verdi e i regionalisti europei, e coordinatore dei verdi spagnoli in Europa durante tre stagioni. Negli ultimi otto anni (2005-2012), con la Fondazione Anna Lindh per il Dialogo tra le Culture, la più prestigiosa istituzione del Partenariato Euro-Mediterraneo, ha costruito una rete di quattromila organizzazioni di più di quaranta paesi che lavorano insieme per dialogo, riconciliazione e cooperazione umana, sociale e culturale tra Europa, Mondo arabo, Israele e Turchia.

Con questo libro torna però nel Mediterraneo. Solera racconta di coloro che hanno preso in mano il futuro, sfidando morte e ingiustizia. Con le rivoluzioni arabe e i movimenti contro crisi e austerità che le ha accompagnate, questa parte del mondo è diventato il fulcro del cambiamento, dove si sperimenta un nuovo progetto di civilizzazione.

Il libro si interroga su chi siano i protagonisti, come si muovono, si organizzano e in cosa sperano i giovani di questa generazione in subbuglio tentando di rispomdere ad alcune domande. Anzitutto: perché il Mediterraneo è diventato la culla della resistenza civile e come fare in modo che ciò che è iniziato produca frutto.

Con Nuovadimensione, Solera aveva già pubblicato "Muri, lacrime e za’tar". E' autore inoltre di saggi su sviluppo sostenibile ed ecologia urbana.
(cp)

> altri articoli su GIORNALE SENTIRE
 

Persone e idee

Persone e idee

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif