Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Giardini Trauttmansdorff, 2016 da incorniciare

Giardini Trauttmansdorff, 2016 da incorniciaretulip3.jpgsissi.jpgGiardiniTrauttmansdorff_giornale_sentire_1.jpgimage.jpg
Anniversari

Sono 5 milioni le persone che hanno visitato i Giardini di Castel Trauttmansdorff dalla loro apertura il 16 giugno 2001. I Giardini di Castel Trauttmansdorff sono diventati in breve tempo la meta turistica più amata dell'Alto Adige con più di 400.000 visitatori a stagione, ossia nei 7 mesi e mezzo di apertura all'anno.

Il 2016 è stato un anno particolare per i Giardini. Il giardino botanico meranese ha compiuto 15 anni e ha festeggiato il suo giubileo con splendidi tripudi di fioritura, diversi eventi e manifestazioni e highlight straordinari. E sono stati oltre 415.000 gli ospiti che da 62 Paesi hanno visitato i Giardini di Castel Trauttmansdorff nella stagione 2016, con una media di circa 1.760 visitatori al giorno.



< 2016 da incorniciare: in 415.000
a Merano per i Giardini di Sissi




Il mese più frequentato della stagione 2016 è stato maggio con 70.856 visitatori, seguito da agosto con 60.750 visitatori. Anche novembre ha registrato un alto numero di ospiti, ben 6.245.

Inaugurati nel 2001 dopo 7 anni di costruzione, i Giardini di Castel Trauttmansdorff oggi sono la meta turistica più amata dell’Alto Adige.  Su 12 ettari di superficie, i Giardini offrono, distribuiti su 100 metri di dislivello, oltre 80 paesaggi botanici da tutto il mondo, numerose attrazioni e diversi punti di fioritura durante tutta la stagione.

Per il connubio unico tra natura, cultura e arte e per il loro spirito d’innovazione, i Giardini sono stati premiati come "Parco più bello d’Italia" nel 2005 e nel 2006 hanno ottenuto il riconoscimento di "Giardino d’Europa". Nel 2013 è arrivato il premio come "Giardino internazionale dell’Anno" alla International Garden Tourism Conference a Toronto, in Canada.

La maggior parte dei visitatori viene dalla Germania (2014: ca. 215.000 ospiti), segue il pubblico nazionale (2014: 52.000 ospiti, esclusi gli altoatesini), dall'Austria (2014:33.000 ospiti) e dalla Svizzera (2014: 28.000 ospiti). I visitatori dell'Alto Adige invece occupano la terza posizione nella classifica delle provenienze (2014: ca. 35.000).

Dalle statistiche dei visitatori emerge chiaramente anche la crescente fama internazionale dei Giardini, dimostrata dal fatto che nel 2014 hanno visitato il parco meranese visitatori provenienti da quasi 90 Paesi. Negli ultimi anni si è registrato soprattutto un aumento di visitatori provenienti dal Belgio, dai Paesi Bassi e dalla Francia.

Molti gli eventi di questo anno speciale. L’evento culminante del 2016 è stata l’inaugurazione della nuova area “Giardino degli Innamorati“, poco sopra il Binocolo di Matteo Thun. La rassegna “World Music Festival - Serate ai Giardini“, intorno al Laghetto delle Ninfee, ha entusiasmato più di 8.000 appassionati di musica. Oltre ai concerti della rassegna, con artisti musicali di tutto il mondo, i Giardini, in occasione del loro 15° compleanno, hanno dato il benvenuto al plurivincitore di Oscar e Grammy Giorgio Moroder, famoso a livello internazionale, che ha fatto ballare gli ospiti dei Giardini con la sua disco music elettronica.

 



www.giornalesentire.it - novembre 2016

Viaggi

Viaggi

banner.jpg colore_rosso.jpg viaggio_2.jpg banner_gusti.jpg banner_hotel.jpg logoViaggiareSicuri.jpg