Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Annunci

SENTIRE 17 semestrale

SENTIRE 17 semestraleEtihad_Sentire_21.jpgby_by_Bozen.jpgore_12.jpg
5 settembre 2014

L'editoriale - Spesso andiamo all'estero dimenticandoci di conoscere a dovere per lo meno l'Italia. Può capitare ad esempio di parlare con un trentino e di accorgersi che non ha ancora visitato il castello del Buonconsiglio. Nulla di strano, accade ovunque: ciò che ci è vicino,è noto. Scontato perciò inutile approfondire.
Ciò che conosciamo, non viene ri-conosciuto.
E così tra i tanti viaggi possibili, ne abbiamo fatto uno in casa. In una "bella" casa.
Ad accompagnarci per mano, in un salto di "soli" 100 anni, è fin dai primi passi un fotografo gentiluomo: Giovanni Pedrotti (1867-1938).
Appartenente alla ricca élite borghese, liberale e irredentista di fine '800,  raccontò con le sue immagini un mondo percorso da tensioni e contraddizioni sociali, ma ancora ignaro che la Belle Époque – sia pure nella sua più modesta declinazione trentina – volgeva definitivamente al tramonto. Le sue raffinate immagini, raccontano un Trentino Felix che prima degli altri conoscerà l'orrore della grande guerra.
Il fascino delle sue fotografie - esposte in questo periodo a Trento nel centenario del primo conflitto mondiale - ci accompagnano e aiutano a raccontare una terra che dalla povertà passa alla ricchezza, dall'osservazione dello stagno all'Ipad interattivo con la realtà aumentata, dall'osservazione del panorama con il binocolo alla partecipazione ai programmi di ricerca aerospaziale.
Passando per quel sentiero in cui un cippo segnava il confine italo-austriaco, abbiamo incontrato la tempra di un popolo che è sempre stato "di mezzo": nè tutto italiano, nè tutto austriaco, e che grazie a questa natura meticcia si è aperto agli altri.
E' una bella casa quella che vi invitiamo a  visitare in questo numero: vi abita una famiglia che come tutte ha i suoi problemi, le sue vicissitudini. Anche qui - ad esempio - molti giovani cercano il loro futuro (e ci chiediamo in questo numero: il lavoro è ancora un diritto?).
E pur tuttavia in questa casa abita una famiglia che sa "governare" i momenti difficili e sa "governarsi".
E' vero: in questo scarto generazionale di "soli" 100 anni tutto è cambiato. Si camminava a piedi nudi con la gerla sulla schiena perchè poveri. Oggi si va a piedi nudi nel parco per provare emozioni. Quello che resta è un valore ed è radicato nell'Autonomia.
Una bella lezione, bisogna riconoscerlo.

Corona Perer

5 settembre 2014





SOMMARIO NR. 17  (SETTEMBRE- DICEMBRE 2014)

SCATTI D'AUTORE: Giampaolo Pedrotti, il fotografo gentiluomo

IL LAVORO TRA DIRITTO E DOVERE di Salvatore Abbruzzese

PIANETA TRENTINO - Viaggio nell'Autonomia - di Corona Perer

I VIAGGI DEL FUTURO Come preparare la classe dirigente di domani

SULLA STRADA DELL'AUTONOMIA di  Massimo Occello

MUSE, OLTRE IL LIMITE - Intervista al direttore Michele Lanzinger

MUSEION - Autunno 2014 - L'omaggio a Carlo Scarpa

IL TEATRO CON LE ALI
A Danzica il nuovo teatro ha cuore italiano. Anzi: trentino.

SOFISTICAZIONI...QUESTIONI DI RISPETTO
di Gloiria Canestrini


AMBIENTE - Alpine Pearls Moena "A piedi nudi nel parco"





> come ricevere Giornale SENTIRE semestrale
> dove trovare Giornale SENTIRE
> i sostenitori di GIORNALE SENTIRE

Gli arretrati:
> SENTIRE 16
> SENTIRE 15
sfoglialo qui
> SENTIRE 14

Annunci

Annunci

OS_5xmille_185x190.gif colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg viaggio_2.jpg banner_hotel.jpg