Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Annunci

Giornale SENTIRE, compie 10 anni

Giornale SENTIRE, compie 10 annigiornale_sentire_7.jpggiornale-sentire-logo.jpgKendell_Geers_-001.jpggiornale_sentire.jpg
Il nostro lavoro

2007-2017, dieci anni di lavoro in rete. Dieci anni si impegno. Giornale SENTIRE è dedicato a tutto ciò che vola, sfugge, e invece andrebbe afferrato, maneggiato, compreso. Ascoltiamo tante cose: quante di queste le sentiamo anche?
Giornale SENTIRE oggi diretto da Massimo Occello, è stato fondato nell'ottobre 2007 da Corona Perer che l'ha diretto fino al 21.7.2015 (dal 22 luglio 2015 è responsabile dell'Ufficio Comunicazione del Comune di Rovereto). Iscritta all'Ordine dei Giornalisti  (elenco pubblicisti) dal 1984, Corona Perer è nata a Feltre, vive e lavora a Rovereto dal 1997.Laureata in Scienze della Religione, si è diplomata con una tesi sul vangelo di Marco alla luce della teoria della comunicazione di massa. Ha al suo attivo tre premi nazionali di giornalismo e si occupa in particolare di reportages di viaggio e turismo.
Massimo Occello arriva al giornale nel 2011 come collaboratore opinionista ed editorialista.  Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti, Albo dei Pubblicisti (settembre 1983) è nato ad Imperia, ex funzionario del Viminale, per 15 anni direttore della rivista Polizia moderna, poi manager privato.
Massimo Occello è anche Presidente della Cooperativa Fai.

contact: direttore@giornalesentire.it


***

DIECI ANNI DI IMPEGNO

Ieri 14 gennaio 2017 Abu Mazen ha inaugurato l’Ambasciata di Palestina nella Santa Sede. E’ un’altra mossa di Papa Francesco che con un gesto altamente politico, indica al mondo la strada, percorrendo con coerenza la propria. Due popoli e due stati è sempre stata l’unica vera soluzione a questo problema nato nel 1948 con la nascita di Israele. Vogliamo così tornare su un’operazione di cui andiamo molto fieri. Nel 2011 la Palestina, tramite il proprio Ministero del Turismo, al tempo la sig.ra Kalud Daibes, individuò nel turismo la “lingua della Pace” e l’opportunità di aprirsi al mercato internazionale del turismo soprattutto verso quello italiano. Uno strumento anche per favorire la sicurezza interna. Così partecipò alla più importante fiera internazionale del turismo, la BIT 2011 di Milano, con un debutto anche nel mercato della comunicazione di nicchia. Scelse il supplemento semestrale di SENTIRE (all’epoca distribuito a bordo delle linee aeree AIR ALPS (su Bolzano, Roma, Parma, Milano e Salerno) per la sua prima campagna Adv ufficiale "Visit Palestine" del Minister Of Tourism and Antiquities che ha sede a Betlemme. Nel numero veniva pubblicato un reportage fotografico speciale dal titolo SENTIRE FOR HEBRON - realizzato in loco da Corona Perer - che non era passato inosservato alle autorità di Betlemme le quali videro nel lavoro giornalistico svolto dalla testata (e soprattutto nelle sue modalità), la possibilità di parlare al mondo in modo del turismo in modo diverso e nuovo, con il linguaggio della consapevolezza. Le modalità, perchè SENTIRE aveva fatto scegliere 5 famiglie dal Municipio di Hebron, a cui indirizzare aiuti economici. Famiglie che vennero intervistate e fotografate e appunto fornite di un contributo che - per quanto simbolico - fu la ricaduta diretta di quel reportage: ci fu chi poteva pagare gli arretrati di energia eletrica e chi realizzare il sogno di una lavatrice. Una donna in particolare avrebbe speso il denaro per cure ormonali. Voleva un figlio e ci diede una grande lezione. A noi che chiedevamo “...un figlio in queste condizioni?” lei rispose: “ho un’unica ricchezza: poter generare la vita, non mi priverò di questa possibilità”. E così venne la decisione dell’Autorità Palestinese di divulgare quel lavoro come promozione turistica di un paese che ha nel visitatore una vera e propria forza pacifica di interposizione. Il turismo - quindi - come deterrrente per la violenza. Detto e fatto: anche se non senza difficoltà. Bisognava creare un soggetto promozionale e farlo approvare alle autorità di Betlemme. Fondamentale fu il lavoro svolto dalla responsabile dell’area comunicazione Magdouline Farouk Saliba Salameh che qui vogliamo ricordare e ringraziare. Alla fine si decise che il soggetto doveva vertere sui siti archeologici e sui 10.000 anni della città di Gerico, sarebbe andato in seconda di copertina riportando il simbolo ufficiale dell’Autorità Palestinese. Eccolo qui lo scoop: il Paese negato, il Paese che non c’era, si manifestava istituzionalmente, prima del riconoscimento formale. Un unicum editoriale che resta ancora tale perchè altre campagne non ne sono state fatte. Mettiamo questo risultato tra le nostre migliori pagine di 10 anni di lavoro e impegno. SENTIRE in questo 2017 celebra il suo decennale, da oltre un anno alla guida c’è un nuovo direttore responsabile (Massimo Occello) ma la mission resta la stessa: occuparsi delle cose che merita “sentire” e concorrere ad avere tutti un Alto Sentire. Tradotto con un verbo: conoscere. Tradotto con un sostantivo: avere consapevolezza.

www.giornalesentire.it - 15 gennaio 2017

 

 





 

Giornale SENTIRE è stato fondato nell'ottobre 2007 da Corona Perer che l'ha diretto fino al 21.7.2015 (dal 22 luglio 2015 è responsabile dell'Ufficio Comunicazione del Comune di Rovereto).

Iscritta all'Ordine dei Giornalisti  (elenco pubblicisti) dal 1984, Corona Perer è nata a Feltre, vive e lavora a Rovereto dal 1997.
Laureata in Scienze della Religione, si è diplomata con una tesi sul vangelo di Marco alla luce della teoria della comunicazione di massa. Nel giornalismo inizia nel 1977 come conduttrice e redattrice radiofonica delle prime emittenti private venete. Successivamente una lunga pagina televisiva con Telebelluno (della quale è stata caposervizio), quindi free-lance. Ha scritto per: ANSA Venezia (della quale è stata corrispondente provinciale), ha collaborato con la sede Rai di Venezia ed ha scritto per Alto Adige, Adige e Corriere del Trentino (Rcs).
In una parentesi professionale ha anche svolto attività di PR e Ufficio Relazioni per conto di Amministrazione Provinciale di Belluno, Usl Feltre, De Rigo Group per la quale ha curato immagine e comunicazione corporate-prodotto in occasione della quotazione alla Borsa di New York.
Ha pubblicato due romanzi ("Pietra su Pietra" e "L'altra verità"), due libri intervista ("I giorni miei" e "Il custode del Santuario" che ha avuto due ristampe) ed è co-autrice del saggio "L'uomo della Sindone - Un'immagine tra scienza e mistero" pubblicato nel maggio 2008 insieme al sindonologo Marco Fasol in cui analizza la predicazione di Cristo secondo  le moderne tecniche di comunicazione di massa.
Ha al suo attivo tre premi nazionali di giornalismo.
La sua specialità: si occupa di reportages di viaggio e turismo.
Contatta CORONA PERER su FB > profilo - See more at: http://www.giornalesentire.it/article/giornale-sentire-corona-perer-curriculum.html#sthash.QKLwIYhj.dpuf
Annunci

Annunci

banner.jpg DECENNALE.jpg colore_rosso.jpg