Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Nella magnifica Engadina amata (e dipinta) da Giovanni Segantini

Nella magnifica Engadina amata (e dipinta) da Giovanni Segantinirifugio_galtur_4.jpgrifugio_galtur_11.jpgsvizzera_29.jpgsvizzera_2.jpgsvizzera_20.jpg
SENTIRE in cammino

In queste foto le vediamo dal versante Svizzero-Austriaco. Sono montagne che albergano in un immaginario collettivo: a guardarle si sente che hanno a che fare anche con la nostra anima. Portano nei loro profili qualcosa che ci appartiene. L'occhio coglie infatti non solo una natura possente ma anche un pezzo di storia...dell'arte

Proprio osservando queste vette Giovanni Segantini dipinse le sue opere migliori traendo ispirazione dai pascoli meravigliosi distesi tra la Svizzera (sua patria adottiva) e la patria prima, quella nativa da cui aveva deciso di andarsene, dopo una infanzia e una giovinezza avventurose. I luoghi da cui se ne era partito all'epoca erano dell'impero d'Austria, i cui domini arrivavano fino ad Arco e Riva del Garda.

Passeggiando tra i verdi pascoli dei pendii del Silvretta, dopo aver lasciato nel fondovalle l'austriaca e la mondana Ischgl, ormai famosa ed esclusiva località per la pratica dello sport invernale, ci si trova a oltrepassare il confine tra Austria e Svizzera.

In questi luoghi fino al 21 settembre 2014 si sta svolgendo il Trekking Culinario di San Giacomo: 4 chef stellati di caratura internazionale cucinano nei rifugi di queste valli. Per assaggiare le loro delizie si può soggiornare tre notti in hotel a Ischgl  e con la Silvretta Card All Inclusive (a partire da 175 euro a persona) raggiungere i 4 rifugi > clicca qui...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg