Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Orvieto, la cittā dei Guelfi

Orvieto, la cittā dei Guelfi1-personali_66.jpg1-personali_63.jpg1-personali_59.jpg1-personali_60.jpg1-personali_62.jpg1-personali_8.jpg1-personali_85.jpg
Tesori d'Italia

Ha compiuto 750 anni nel 2013: il magnifico duomo di Orvieto è un autentico capolavoro in stile gotico-romanico, simbolo della città la cui costruzione inizia nel 1290.

Si erge maestoso con la sua facciata ornata da mosaici in oro splendente e preziosi basso rilievi, ha 4 guglie e la sua facciata è ritenuta tra le più belle al mondo. All'interno sono presenti due preziose cappelle: una ospita il Corporale del Miracolo di Bolsena (evento miracoloso dell'ostia consacrata che sgorgò sangue e macchiò il lino ancora oggi conservato proprio in un prezioso tabernacolo ed esposto al pubblico durante la processione del Corpus Domini), l'altra denominata di San Brizio,  affrescata da Luca Signorelli nel 1500 ca., con splendide raffigurazioni religiose e scene apocalittiche.

Orvieto è città nobile. Nel suo stemma sono rappresentati la fedeltà alla fazione filopapale dei Guelfi;  l'Aquila nera come riferimento alla dominazione dei Romani; il leone in campo rosso che simboleggia la fedeltà di Orvieto al papato; infine l'Oca, un chiaro richiamo alle oche del Campidoglio che salvarono Roma.

L'origine di Orvieto è da ricondursi ad epoche molto lontane, quando lo scenario geologico che caratterizzava l'intera parte centrale della penisola italiana era quello di una grande distesa di acqua che con gli anni vide affiorare da ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg