Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Cipro, la patria di Afrodite

Cipro, la patria di Afroditenascita_afrodite_1.jpgMuseo_archeologico_Nicosia_24.jpgsantuario_afrodite_34.jpgPafos_capitale_della_cultura_2017.jpgtombe_dei_re_8.jpghotels_4.jpghotels_11.jpgcipro_foto_giornale_sentire.jpgsentieri_isola_di_cipro_foto_giornale_sentire.jpg
reportage

(Pafos - Corona Perer) - Afrodite e Adone erano soliti incontrarsi nelle acque dell'odierna Latchi in prossimità della penisola di Akamas nell'isola di Cipro. Un piccolo laghetto naturale all'interno di una grotta. Adone si era fermato a bere dell'acqua durante una battuta di caccia e fu al primo sorso che si innamorà della dea che Botticelli immaginò arrivare sull'isola a bordo di una conchiglia sospinta dal vento assistita da Zefiro e Aura e dalle Ore.

Del mito di Venere-Afrodite si è nutrita a piene mani la mitologia greca. Di lei parlarono Omero ed Esiodo nella Theogonia dove si narra della nascita degli dei (siamo nel VII secolo a.c.). Lei nacque tra i flutti e dalla schiuma generata dal membro di Uranos.

Nell'isola di Cipro c'è la Baia dove questo sarebbe avvenuto: Petra Tou Romiou, sulla strada costiera che da Pafos conduce a Kourion antica Città Stato. Ma il nome del luogo non ricorda la dea: lo "scoglio del greco" ricorda invece il grande masso scagliato in mare da Diges per respingere l'invasore arabo.


< foto: Petra Tou Romiou



La baia è bagnata da meravigliose acque cristalline, così limpide che anche dalla strada che scorre più in alto è possibile vedere i pesci che oggi popolano que...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg