Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualitą

Klimahouse, la fiera della casa intelligente

Klimahouse, la fiera della casa intelligentekLIMAHOUSE_1.jpgkLIMAHOUSE_27.jpgklima.jpgklima2.jpg
Costruire domani

37.500 visitatori, 465 espositori e oltre 70 aziende in lista di attesa, Carlo Ratti, Thomas Herzog, Thomas Auer, Kengo Kuma e Federico M. Butera relatori al programma congressuale con 800 partecipanti, 1.500 partecipanti ai forum tematici, 330 partecipanti ai 14 tour guidati a edifici modello, 100 consulenze private e 160 giornalisti accreditati . Questi i numeri di Klimahouse 2016.

“Il leggero aumento di pubblico nelle giornate riservate agli operatori dimostra che Klimahouse si è affermata in Italia come fiera di riferimento per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia” afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano. “Sono state giornate intense, con molti incontri e possibilità di informazione e, vedere l’entusiasmo sui volti del team, dei partner, delle aziende e dei visitatori, è stata la soddisfazione più grande”, conclude Mur.

È inoltre in crescita il numero di aziende che hanno fatto richiesta di poter partecipare, ma a cui non è stato possibile dare riscontro. Questo può essere interpretato come un segnale positivo di crescita nel settore.

Particolare successo ha registrato il Congresso Internazionale CasaClima “Design e funzione”, sempre più occasione di scambio, di conoscenze ed esperienze tra scienziati, architetti e ingegneri e capace di generare importanti stimoli per l'industria.

Klimahouse ha coinvolto architetti, progettisti, operatori del settore, istituzioni, ma sempre più un pubblico finale consapevole e interessato a ristrutturare e realizzare abitazioni a basso impatto energetico e ambientale. Sul fronte delle aziende espositrici, è stato confermato il forte impegno mirato alla ricerca e allo sviluppo per le costruzioni più innovative del futuro.

In occasione di Klimahouse 2016 si è riunito per la seconda volta il Comitato di Architettura e Cultura per esplorare i trend da affrontare a livello convegnistico nei prossimi anni. Inoltre, sono state analizzate le possibilità di sviluppo dell’istallazione Insight, esposta in Piazza Fiera, che ha offerto uno spaccato interessante sullo stato dell’arte dell’impiantistica.

“Insight è stato un vero successo”, afferma Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, “Alle 150 visite guidate al suo interno hanno partecipato quasi 1.500 visitatori. Questo alto grado di interesse conferma che è vincente la scelta di puntare sulla tecnica all’interno degli edifici e di presentare in maniera compatta le principali innovazioni”, conclude Santa.

Grande interesse ha riscosso anche Utopia, la mostra laboratorio organizzata da Fiera Bolzano in occasione dei 500 anni di Utopia di Tommaso Moro. “I visitatori hanno realizzato disegni bellissimi, Utopia è un progetto con un’incredibile energia positiva”, affermano all’unisono Ute Oberrauch della Fondazione Architettura Alto Adige e Guido Laino, curatore artistico. Questa mostra, insieme a quella proposta dell’Università di Bolzano, saranno presenti anche durante la fiera Arredo a marzo a Fiera Bolzano.

Il prossimo appuntamento di Klimahouse è in Toscana, presso la Stazione Leopolda di Firenze dal 1 al 3 aprile 2016. (comunicato stampa)

 
- See more at: http://www.guidafinestra.it/news/attualita/2016/02/01/news/efficienza_energetica_in_edilizia_klimahaus_si_conferma_fiera_di_riferimento-121735/#sthash.hH23PC5g.dpuf

37.500 visitatori, 465 espositori e oltre 70 aziende in lista di attesa, Carlo Ratti, Thomas Herzog, Thomas Auer, Kengo Kuma e Federico M. Butera relatori al programma congressuale con 800 partecipanti, 1.500 partecipanti ai forum tematici, 330 partecipanti ai 14 tour guidati a edifici modello, 100 consulenze private e 160 giornalisti accreditati . Questi i numeri di Klimahouse 2016.

“Il leggero aumento di pubblico nelle giornate riservate agli operatori dimostra che Klimahouse si è affermata in Italia come fiera di riferimento per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia” afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano. “Sono state giornate intense, con molti incontri e possibilità di informazione e, vedere l’entusiasmo sui volti del team, dei partner, delle aziende e dei visitatori, è stata la soddisfazione più grande”, conclude Mur.

È inoltre in crescita il numero di aziende che hanno fatto richiesta di poter partecipare, ma a cui non è stato possibile dare riscontro. Questo può essere interpretato come un segnale positivo di crescita nel settore.

Particolare successo ha registrato il Congresso Internazionale CasaClima “Design e funzione”, sempre più occasione di scambio, di conoscenze ed esperienze tra scienziati, architetti e ingegneri e capace di generare importanti stimoli per l'industria.

Klimahouse ha coinvolto architetti, progettisti, operatori del settore, istituzioni, ma sempre più un pubblico finale consapevole e interessato a ristrutturare e realizzare abitazioni a basso impatto energetico e ambientale. Sul fronte delle aziende espositrici, è stato confermato il forte impegno mirato alla ricerca e allo sviluppo per le costruzioni più innovative del futuro.

In occasione di Klimahouse 2016 si è riunito per la seconda volta il Comitato di Architettura e Cultura per esplorare i trend da affrontare a livello convegnistico nei prossimi anni. Inoltre, sono state analizzate le possibilità di sviluppo dell’istallazione Insight, esposta in Piazza Fiera, che ha offerto uno spaccato interessante sullo stato dell’arte dell’impiantistica.

“Insight è stato un vero successo”, afferma Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, “Alle 150 visite guidate al suo interno hanno partecipato quasi 1.500 visitatori. Questo alto grado di interesse conferma che è vincente la scelta di puntare sulla tecnica all’interno degli edifici e di presentare in maniera compatta le principali innovazioni”, conclude Santa.

Grande interesse ha riscosso anche Utopia, la mostra laboratorio organizzata da Fiera Bolzano in occasione dei 500 anni di Utopia di Tommaso Moro. “I visitatori hanno realizzato disegni bellissimi, Utopia è un progetto con un’incredibile energia positiva”, affermano all’unisono Ute Oberrauch della Fondazione Architettura Alto Adige e Guido Laino, curatore artistico. Questa mostra, insieme a quella proposta dell’Università di Bolzano, saranno presenti anche durante la fiera Arredo a marzo a Fiera Bolzano.

Il prossimo appuntamento di Klimahouse è in Toscana, presso la Stazione Leopolda di Firenze dal 1 al 3 aprile 2016. (comunicato stampa)

 
- See more at: http://www.guidafinestra.it/news/attualita/2016/02/01/news/efficienza_energetica_in_edilizia_klimahaus_si_conferma_fiera_di_riferimento-121735/#sthash.hH23PC5g.dpuf

37.500 visitatori, 465 espositori e oltre 70 aziende in lista di attesa, Carlo Ratti, Thomas Herzog, Thomas Auer, Kengo Kuma e Federico M. Butera relatori al programma congressuale con 800 partecipanti, 1.500 partecipanti ai forum tematici, 330 partecipanti ai 14 tour guidati a edifici modello, 100 consulenze private e 160 giornalisti accreditati . Questi i numeri di Klimahouse 2016.

“Il leggero aumento di pubblico nelle giornate riservate agli operatori dimostra che Klimahouse si è affermata in Italia come fiera di riferimento per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia” afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano. “Sono state giornate intense, con molti incontri e possibilità di informazione e, vedere l’entusiasmo sui volti del team, dei partner, delle aziende e dei visitatori, è stata la soddisfazione più grande”, conclude Mur.

È inoltre in crescita il numero di aziende che hanno fatto richiesta di poter partecipare, ma a cui non è stato possibile dare riscontro. Questo può essere interpretato come un segnale positivo di crescita nel settore.

Particolare successo ha registrato il Congresso Internazionale CasaClima “Design e funzione”, sempre più occasione di scambio, di conoscenze ed esperienze tra scienziati, architetti e ingegneri e capace di generare importanti stimoli per l'industria.

Klimahouse ha coinvolto architetti, progettisti, operatori del settore, istituzioni, ma sempre più un pubblico finale consapevole e interessato a ristrutturare e realizzare abitazioni a basso impatto energetico e ambientale. Sul fronte delle aziende espositrici, è stato confermato il forte impegno mirato alla ricerca e allo sviluppo per le costruzioni più innovative del futuro.

In occasione di Klimahouse 2016 si è riunito per la seconda volta il Comitato di Architettura e Cultura per esplorare i trend da affrontare a livello convegnistico nei prossimi anni. Inoltre, sono state analizzate le possibilità di sviluppo dell’istallazione Insight, esposta in Piazza Fiera, che ha offerto uno spaccato interessante sullo stato dell’arte dell’impiantistica.

“Insight è stato un vero successo”, afferma Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, “Alle 150 visite guidate al suo interno hanno partecipato quasi 1.500 visitatori. Questo alto grado di interesse conferma che è vincente la scelta di puntare sulla tecnica all’interno degli edifici e di presentare in maniera compatta le principali innovazioni”, conclude Santa.

Grande interesse ha riscosso anche Utopia, la mostra laboratorio organizzata da Fiera Bolzano in occasione dei 500 anni di Utopia di Tommaso Moro. “I visitatori hanno realizzato disegni bellissimi, Utopia è un progetto con un’incredibile energia positiva”, affermano all’unisono Ute Oberrauch della Fondazione Architettura Alto Adige e Guido Laino, curatore artistico. Questa mostra, insieme a quella proposta dell’Università di Bolzano, saranno presenti anche durante la fiera Arredo a marzo a Fiera Bolzano.

Il prossimo appuntamento di Klimahouse è in Toscana, presso la Stazione Leopolda di Firenze dal 1 al 3 aprile 2016. (comunicato stampa)

 
- See more at: http://www.guidafinestra.it/news/attualita/2016/02/01/news/efficienza_energetica_in_edilizia_klimahaus_si_conferma_fiera_di_riferimento-121735/#sthash.hH23PC5g.dpuf


37.500 visitatori, 465 espositori e oltre 70 aziende in lista di attesa, Carlo Ratti, Thomas Herzog, Thomas Auer, Kengo Kuma e Federico M. Butera relatori al programma congressuale con 800 partecipanti, 1.500 partecipanti ai forum tematici, 330 partecipanti ai 14 tour guidati a edifici modello, 100 consulenze private e 160 giornalisti accreditati . Questi i numeri di Klimahouse 2016.

“Il leggero aumento di pubblico nelle giornate riservate agli operatori dimostra che Klimahouse si è affermata in Italia come fiera di riferimento per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia” afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano. “Sono state giornate intense, con molti incontri e possibilità di informazione e, vedere l’entusiasmo sui volti del team, dei partner, delle aziende e dei visitatori, è stata la soddisfazione più grande”, conclude Mur.

È inoltre in crescita il numero di aziende che hanno fatto richiesta di poter partecipare, ma a cui non è stato possibile dare riscontro. Questo può essere interpretato come un segnale positivo di crescita nel settore.

Particolare successo ha registrato il Congresso Internazionale CasaClima “Design e funzione”, sempre più occasione di scambio, di conoscenze ed esperienze tra scienziati, architetti e ingegneri e capace di generare importanti stimoli per l'industria.

Klimahouse ha coinvolto architetti, progettisti, operatori del settore, istituzioni, ma sempre più un pubblico finale consapevole e interessato a ristrutturare e realizzare abitazioni a basso impatto energetico e ambientale. Sul fronte delle aziende espositrici, è stato confermato il forte impegno mirato alla ricerca e allo sviluppo per le costruzioni più innovative del futuro.

In occasione di Klimahouse 2016 si è riunito per la seconda volta il Comitato di Architettura e Cultura per esplorare i trend da affrontare a livello convegnistico nei prossimi anni. Inoltre, sono state analizzate le possibilità di sviluppo dell’istallazione Insight, esposta in Piazza Fiera, che ha offerto uno spaccato interessante sullo stato dell’arte dell’impiantistica.

“Insight è stato un vero successo”, afferma Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, “Alle 150 visite guidate al suo interno hanno partecipato quasi 1.500 visitatori. Questo alto grado di interesse conferma che è vincente la scelta di puntare sulla tecnica all’interno degli edifici e di presentare in maniera compatta le principali innovazioni”, conclude Santa.

Grande interesse ha riscosso anche Utopia, la mostra laboratorio organizzata da Fiera Bolzano in occasione dei 500 anni di Utopia di Tommaso Moro. “I visitatori hanno realizzato disegni bellissimi, Utopia è un progetto con un’incredibile energia positiva”, affermano all’unisono Ute Oberrauch della Fondazione Architettura Alto Adige e Guido Laino, curatore artistico. Questa mostra, insieme a quella proposta dell’Università di Bolzano, saranno presenti anche durante la fiera Arredo a marzo a Fiera Bolzano.

Il prossimo appuntamento di Klimahouse è in Toscana, presso la Stazione Leopolda di Firenze dal 1 al 3 aprile 2016. (comunicato stampa)

- See more at: http://www.guidafinestra.it/news/attualita/2016/02/01/news/efficienza_energetica_in_edilizia_klimahaus_si_conferma_fiera_di_riferimento-121735/#sthash.hH23PC5g.dpuf


37.500 visitatori, 465 espositori e oltre 70 aziende in lista di attesa, Carlo Ratti, Thomas Herzog, Thomas Auer, Kengo Kuma e Federico M. Butera relatori al programma congressuale con 800 partecipanti, 1.500 partecipanti ai forum tematici, 330 partecipanti ai 14 tour guidati a edifici modello, 100 consulenze private e 160 giornalisti accreditati . Questi i numeri di Klimahouse 2016.

“Il leggero aumento di pubblico nelle giornate riservate agli operatori dimostra che Klimahouse si è affermata in Italia come fiera di riferimento per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia” afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano. “Sono state giornate intense, con molti incontri e possibilità di informazione e, vedere l’entusiasmo sui volti del team, dei partner, delle aziende e dei visitatori, è stata la soddisfazione più grande”, conclude Mur.

È inoltre in crescita il numero di aziende che hanno fatto richiesta di poter partecipare, ma a cui non è stato possibile dare riscontro. Questo può essere interpretato come un segnale positivo di crescita nel settore.

Particolare successo ha registrato il Congresso Internazionale CasaClima “Design e funzione”, sempre più occasione di scambio, di conoscenze ed esperienze tra scienziati, architetti e ingegneri e capace di generare importanti stimoli per l'industria.

Klimahouse ha coinvolto architetti, progettisti, operatori del settore, istituzioni, ma sempre più un pubblico finale consapevole e interessato a ristrutturare e realizzare abitazioni a basso impatto energetico e ambientale. Sul fronte delle aziende espositrici, è stato confermato il forte impegno mirato alla ricerca e allo sviluppo per le costruzioni più innovative del futuro.

In occasione di Klimahouse 2016 si è riunito per la seconda volta il Comitato di Architettura e Cultura per esplorare i trend da affrontare a livello convegnistico nei prossimi anni. Inoltre, sono state analizzate le possibilità di sviluppo dell’istallazione Insight, esposta in Piazza Fiera, che ha offerto uno spaccato interessante sullo stato dell’arte dell’impiantistica.

“Insight è stato un vero successo”, afferma Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, “Alle 150 visite guidate al suo interno hanno partecipato quasi 1.500 visitatori. Questo alto grado di interesse conferma che è vincente la scelta di puntare sulla tecnica all’interno degli edifici e di presentare in maniera compatta le principali innovazioni”, conclude Santa.

Grande interesse ha riscosso anche Utopia, la mostra laboratorio organizzata da Fiera Bolzano in occasione dei 500 anni di Utopia di Tommaso Moro. “I visitatori hanno realizzato disegni bellissimi, Utopia è un progetto con un’incredibile energia positiva”, affermano all’unisono Ute Oberrauch della Fondazione Architettura Alto Adige e Guido Laino, curatore artistico. Questa mostra, insieme a quella proposta dell’Università di Bolzano, saranno presenti anche durante la fiera Arredo a marzo a Fiera Bolzano.

Il prossimo appuntamento di Klimahouse è in Toscana, presso la Stazione Leopolda di Firenze dal 1 al 3 aprile 2016. (comunicato stampa)

- See more at: http://www.guidafinestra.it/news/attualita/2016/02/01/news/efficienza_energetica_in_edilizia_klimahaus_si_conferma_fiera_di_riferimento-121735/#sthash.hH23PC5g.dpuf


37.500 visitatori, 465 espositori e oltre 70 aziende in lista di attesa, Carlo Ratti, Thomas Herzog, Thomas Auer, Kengo Kuma e Federico M. Butera relatori al programma congressuale con 800 partecipanti, 1.500 partecipanti ai forum tematici, 330 partecipanti ai 14 tour guidati a edifici modello, 100 consulenze private e 160 giornalisti accreditati . Questi i numeri di Klimahouse 2016.

“Il leggero aumento di pubblico nelle giornate riservate agli operatori dimostra che Klimahouse si è affermata in Italia come fiera di riferimento per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia” afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano. “Sono state giornate intense, con molti incontri e possibilità di informazione e, vedere l’entusiasmo sui volti del team, dei partner, delle aziende e dei visitatori, è stata la soddisfazione più grande”, conclude Mur.

È inoltre in crescita il numero di aziende che hanno fatto richiesta di poter partecipare, ma a cui non è stato possibile dare riscontro. Questo può essere interpretato come un segnale positivo di crescita nel settore.

Particolare successo ha registrato il Congresso Internazionale CasaClima “Design e funzione”, sempre più occasione di scambio, di conoscenze ed esperienze tra scienziati, architetti e ingegneri e capace di generare importanti stimoli per l'industria.

Klimahouse ha coinvolto architetti, progettisti, operatori del settore, istituzioni, ma sempre più un pubblico finale consapevole e interessato a ristrutturare e realizzare abitazioni a basso impatto energetico e ambientale. Sul fronte delle aziende espositrici, è stato confermato il forte impegno mirato alla ricerca e allo sviluppo per le costruzioni più innovative del futuro.

In occasione di Klimahouse 2016 si è riunito per la seconda volta il Comitato di Architettura e Cultura per esplorare i trend da affrontare a livello convegnistico nei prossimi anni. Inoltre, sono state analizzate le possibilità di sviluppo dell’istallazione Insight, esposta in Piazza Fiera, che ha offerto uno spaccato interessante sullo stato dell’arte dell’impiantistica.

“Insight è stato un vero successo”, afferma Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, “Alle 150 visite guidate al suo interno hanno partecipato quasi 1.500 visitatori. Questo alto grado di interesse conferma che è vincente la scelta di puntare sulla tecnica all’interno degli edifici e di presentare in maniera compatta le principali innovazioni”, conclude Santa.

Grande interesse ha riscosso anche Utopia, la mostra laboratorio organizzata da Fiera Bolzano in occasione dei 500 anni di Utopia di Tommaso Moro. “I visitatori hanno realizzato disegni bellissimi, Utopia è un progetto con un’incredibile energia positiva”, affermano all’unisono Ute Oberrauch della Fondazione Architettura Alto Adige e Guido Laino, curatore artistico. Questa mostra, insieme a quella proposta dell’Università di Bolzano, saranno presenti anche durante la fiera Arredo a marzo a Fiera Bolzano.

Il prossimo appuntamento di Klimahouse è in Toscana, presso la Stazione Leopolda di Firenze dal 1 al 3 aprile 2016. (comunicato stampa)

- See more at: http://www.guidafinestra.it/news/attualita/2016/02/01/news/efficienza_energetica_in_edilizia_klimahaus_si_conferma_fiera_di_riferimento-121735/#sthash.hH23PC5g.dpuf

37.500 visitatori, 465 espositori e oltre 70 aziende in lista di attesa, Carlo Ratti, Thomas Herzog, Thomas Auer, Kengo Kuma e Federico M. Butera relatori al programma congressuale con 800 partecipanti, 1.500 partecipanti ai forum tematici, 330 partecipanti ai 14 tour guidati a edifici modello, 100 consulenze private e 160 giornalisti accreditati . Questi i numeri di Klimahouse 2016.
“Il leggero aumento di pubblico nelle giornate riservate agli operatori dimostra che Klimahouse si è affermata in Italia come fiera di riferimento per il risanamento e l’efficienza energetica in edilizia” afferma Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano. “Sono state giornate intense, con molti incontri e possibilità di informazione e, vedere l’entusiasmo sui volti del team, dei partner, delle aziende e dei visitatori, è stata la soddisfazione più grande”, conclude Mur.

< foto: si può vivere anche in una
catasta di Legno (concept: Luca Valentini)




È inoltre in crescita il numero di aziende che hanno fatto richiesta di poter partecipare, ma a cui non è stato possibile dare riscontro. Questo può essere interpretato come un segnale positivo di crescita nel settore.
Particolare successo ha registrato il Congresso Internazionale CasaClima “Design e funzione”, sempre più occasione di scambio, di conoscenze ed esperienze tra scienziati, architetti e ingegneri e capace di generare importanti stimoli per l'industria.

Klimahouse ha coinvolto architetti, progettisti, operatori del settore, istituzioni, ma sempre più un pubblico finale consapevole e interessato a ristrutturare e realizzare abitazioni a basso impatto energetico e ambientale. Sul fronte delle aziende espositrici, è stato confermato il forte impegno mirato alla ricerca e allo sviluppo per le costruzioni più innovative del futuro.
In occasione di Klimahouse 2016 si è riunito per la seconda volta il Comitato di Architettura e Cultura per esplorare i trend da affrontare a livello convegnistico nei prossimi anni. Inoltre, sono state analizzate le possibilità di sviluppo dell’istallazione Insight, esposta in Piazza Fiera, che ha offerto uno spaccato interessante sullo stato dell’arte dell’impiantistica.

“Insight è stato un vero successo”, afferma Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima, “Alle 150 visite guidate al suo interno hanno partecipato quasi 1.500 visitatori. Questo alto grado di interesse conferma che è vincente la scelta di puntare sulla tecnica all’interno degli edifici e di presentare in maniera compatta le principali innovazioni”, conclude Santa.

Grande interesse ha riscosso anche Utopia, la mostra laboratorio organizzata da Fiera Bolzano in occasione dei 500 anni di Utopia di Tommaso Moro. “I visitatori hanno realizzato disegni bellissimi, Utopia è un progetto con un’incredibile energia positiva”, affermano all’unisono Ute Oberrauch della Fondazione Architettura Alto Adige e Guido Laino, curatore artistico. Questa mostra, insieme a quella proposta dell’Università di Bolzano, saranno presenti anche durante la fiera Arredo a marzo a Fiera Bolzano.

Il prossimo appuntamento di Klimahouse è in Toscana, presso la Stazione Leopolda di Firenze dal 1 al 3 aprile 2016.


> Vivere in una catasta di legno...tecnologica




 

Attualitą

Attualitą

colore_rosso.jpg boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif