Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Sulla via dei Papi

Sulla via dei Papiluciani.jpgMel_Zumelle_giornale_sentire.jpgsanpietroincariano_chiostro.jpgcasa_natale_Papa_Luciani.jpg
Cammini della fede

(Canale d'Agordo 2.8.2014) - C'è un sorriso rimasto scritto nella storia della Chiesa: quello di Giovanni Paolo I.

Le sue radici erano a Canale d’Agordo, ancor oggi meta di pellegrini e curiosi. Una casa semplice e robusta. Giovanni Paolo I nel suo breve pontificato conquistò il mondo.

Giovanni Paolo II giovane e anziano con il bastone, percorreva i sentieri di Lorenzago, nella “sua montagna”.

Anche Benedetto XVI amava trascorrere le sue vacanze in questa graziosa località. E forse pochi sanno che il Cadore diede i natali anche ad un altro Papa, Gregorio XVI, nato nel 1765 a Mussoi, frazione di Belluno.

Un legame forte quello tra il Bellunese (e il Cadore in particolare) con i Papi. Per questo legame nasce nel bellunese LA “VIA DEI PAPI”, un tracciato che attraversa quasi interamente la Provincia di Belluno, interessando sentieri e tracciati dei fondovalle dei torrenti Cordevole e Boite, nonché del fiume Piave creando un cammino del pellegrino che, passando attraverso località che hanno visto compiersi la maturazione personale e spirituale in particolare di papa Luciani e di papa Wojtyła, permette al “viandante” di visitare il territorio bellunese e di favorire dell’ospitalità offerta.

Il tracciato utilizza strade di s...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg