Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Scatti d'autore

Florian Schulz, Liberi e selvaggi

Florian Schulz, Liberi e selvaggi giornale_sentire__Florian_Schulz.jpgOrso_bruno__Florian_Schulz__giornalesentire.jpgBue_muschiato_Alaska_nordoccidentale__Florian_Schulz__visionwildnis.com.jpgCoyote__Florian_Schulz_giornale_sentire.jpggiornale_sentire_fotografo_Florian_Schulz.jpg
A Bolzano

E' il trionfo della natura: migliaia di caribù che si dirigono verso le coste dell'Alaska nelle zone dove passeranno l'estate; oche delle nevi in volo sopra il Nord America, dirette verso il Canada o la Groenlandia; un orso kermode nella Great Bear Rainforest intento a pescare salmoni, che per riprodursi hanno abbandonato l'Oceano Pacifico e risalito il fiume natio: da circa venti anni il fotografo Florian Schulz immortala gli spostamenti degli animali nei corridoi naturali.
Le 40 suggestive immagini sugli spostamenti di animali, sono state scattate prevalentemente in Nord America, tra l'Artide e il Messico, formano ora la mostra temporanea "Liberi e selvaggi", inaugurata al Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige a Bolzano, dove si potrà visitare fino al 13 settembre 2015.

Tedesco di nascita (1975) e statunitense d'adozione, fotografo professionista membro dell'International League of Conservation Photographers (ILCP), Florian Schulz ha da sempre coniugato la passione per il suo mestiere con quella per la biologia e la tutela dell'ambiente. Insieme alla moglie Emil Herrera lavora in diversi scenari, prediligendo però i territori nordorientali dell'America settentrionale. Oltre ai due libri fotografici della serie "Freedom to Roam", ha pubblicato "To the Arctic" (2012), volume fotografico accompagnatorio dell'omonimo film ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Scatti d'autore

Scatti d'autore

copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg