Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Ambiente

I Licheni di Ridanna, importanti antenne sulla salute del bosco

I Licheni di Ridanna, importanti antenne sulla salute del bosco1-veronika_fontana__universit__di_innsbruck__juri_nascimbene__univ._trieste_e_daniel_spitale_mappano_i_licheni_in_pusteria.jpg1-analisi_di_licheni_su_un_tronco.jpg1-veronika_fontana__universit__di_innsbruck__juri_nascimbene__univ._trieste_e_daniel_spitale_mappano_i_licheni_in_pusteria-001.jpg
Progetto di ricerca

Nei boschi dell'Alto Adige crescono centinaia di specie di licheni, alcune delle quali si trovano in pericolo d'estinzione o sono comunque molto rare. Dal 2011 un progetto del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige studia i licheni epifiti in territorio altoatesino come importanti componenti degli ecosistemi e indicatori della salute delle foreste. Coordina il progetto Juri Nascimbene dell’Università di Trieste.

Juri Nascimbene è autore di numerose pubblicazioni di livello internazionale e conduce attività didattica e seminariale in ambito universitario. I licheni epifiti (quelli cioè che crescono sugli alberi) sono una componente funzionalmente rilevante e ricca di specie degli ecosistemi forestali, che comprende molti licheni minacciati d'estinzione.

I licheni sono componenti molto importanti dell'ecosistema forestale, sia per il loro ruolo nel ciclo dell'acqua e dei nutrienti, sia per la loro funzione: essi costituiscono degli ottimi indicatori dello stato di salute delle foreste, tanto da essere utilizzati ad esempio per monitorare gli effetti dell'inquinamento atmosferico.

Tra esse Rinodina papillata, una specie fino ad oggi nota solo in Nordamerica, ma che ora i risultati preliminari del progetto di ricerca "Biodiversità, biomonitoraggio e conservazione dei licheni epifiti negli ambienti forestali della provincia di Bol...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Ambiente

Ambiente

Isgr.jpg copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg