Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Viva il Treno! (...e la Mobilcard)

Viva il Treno! (...e la Mobilcard)Malles_227.jpgMalles_217.jpgMalles_222.jpgMalles_85.jpgvenosta_in_treno.jpgMalles_9.jpgMalles_12.jpgMalles_10.jpg
Viaggio nelle Alpine Pearls

Una vacanza in Alto Adige è un'ottima occasione per affrancarsi dalla schiavitù dell'auto ed immergersi in uno straordinario paesaggio culturale utilizzando gli strumenti della mobilità dolce. Il territorio è ben coperto da treni autobus e funivie ma l'ideale è percorrerlo in bicicletta: strada facendo si incontrano musei, chiese, antiche abbazie.

La Mobilcard Val Venosta è la chiave di accesso a tutti i mezzi pubblici in Alto Adige ne fanno parte la rinomata Ferrovia della Val Venosta che attraversa piccoli paesini fermandosi ad ognuno di questi.
Ad ogni tappa si può ammirare il panorama che il percorso in auto ha ormai escluso allo sguardo. Del sistema Val Venosta Mobilcard, oltre al treno della Val Pusteria, fanno parte i treni regionali tra il passo del Brennero e Trento, tutti i servizi su gomma city bus, i bus urbani ed extraurbani ma anche la spettacolare funicolare che porta a Passo Mendola.

Il suggestivo trenino che attraversa il territorio permette anche di ammirare una tipica architettura: quella delle stazioni. Lo stile è Liberty, l'impatto è molto romantico: poco sopra Merano,  la città termale bagnata dal Passirio, ecco Lagundo, Marling e poi Rablà. Le stazioni hanno architetture deliziose, sono curate, fiori ai davanzali.

A Stava si è a metà percorso, le stazioni success...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg