Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Commenti

Marco Guzzi: vedo nebbia fitta e sentimenti confusi

Marco Guzzi: vedo nebbia fitta  e sentimenti confusiGuzzi2.jpgGuzzi_3.jpgGuzzi_4.jpgGuzzi_5.jpg
il commento

di MARCO GUZZI * - “Si va facendo la frattura fonda”, cantava Ungaretti nelle sue “Apocalissi” del 1961. E oggi questa divaricazione abissale, questo abisso di oscurità significa concretamente: progressiva e rapida riduzione delle menti umane a nebbia fitta di sentimenti confusi; paralisi sostanziale di ogni spirito creativo; asservimento fisico delle persone e dei popoli al regime schiavistico globalizzato.

Non posso e non voglio entrare nel merito.Chi ancora capisce qualcosa, queste cose le sa.Gli altri, chi cioè non ha più orecchie per intendere, perché se le è otturate da tempo, per ora lasciamoli stare.

Due soli dati credo siano sufficienti per capire di cosa parliamo: un  ragazzo negli USA arrivato ai 18 anni ha già visto in TV 40.000 omicidi di ogni genere, ha cioè già assimilato una buona dose di sostanze per uscire mentalmente dalla sfera dell’umano.Ed ancora: ogni anno si spende circa un trilione di dollari per spingerci a consumare le cose più inutili e più dannose: più di 80 dollari per ogni essere umano sul pianeta, circa sei volte in più rispetto agli investimenti annuali necessari per garantire cibo, assistenza sanitaria, acqua e istruzione all’umanità intera.

Non è questa una forma di terrorismo planetario e di guerra permanente contro l’uomo?

D...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Commenti

Commenti

copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg