Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Margherita Hack, l'ultima lezione

Margherita Hack, l'ultima lezionemorte-margherita-hack1.jpg91_anni_margherita_hack.jpg
in ricordo

Sono passati due anni dalla morte di Margherita Hack. Nata a Firenze il 12 giugno 1922 avrebbe oggi 93 anni. La sua eredità è ancora forte, il vuoto che ha lasciato nel mondo scientifico - con la sua schietta simpatia e il suo lavoro di divulgatrice - ancora molto sentito. ''Si dovrebbe insegnare la scienza fin dalle elementari'' diceva.

L'han definita "la signora delle stelle". Credo che Margherita Hack avrebbe ritenuto un po' ruffiana questa etichetta, troppo glamour per una donna come lei che in un recente racconto autobiografico, schietto e vivace, accompagnato dalle suggestive immagini dei luoghi dove ha vissuto e lavorato, aveva fatto un ritratto intimo di se stessa.

Lo aveva intitolato "Il perché non lo so" con la stessa autoironia che l'ha sempre accompagnata. Lei che aveva per tutta la vita dato spiegazione alle infinite cose dell'infinito universo, per alcune questioni non aveva affatto risposta. Oppure l'aveva ed era un no categorico: per le religioni - ad esempio -  e per le questioni di fede. Atea convinta, era una scienziata autorevole, un'intellettuale impegnata in battaglie civili e politiche, una donna capace di scelte libere.

Non temeva la morte. "Mi sento molto epicurea da questo punto di vista" disse la scienziata che avversava ogni dottrina, soprattutto ogni visione religiosa.  E come Epicuro ricordava che...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg