Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Maria Maly, la decana dei giornalisti

Maria Maly, la decana dei giornalisti1-maria_maly_angelini._la_decana_dei_giornalisti.jpg1-foto_2.jpgrotative2.jpg1-piccoli.jpg
Corona Perer

“Scrissi un articolo sul Rosmini e pochi giorni dopo mi proposero l’assunzione”.
Cose che non accadono più. Margherita Angelini Maly prima giornalista professionista iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto Adige, raccontava l’aneddoto per dire che in fondo ci vuole anche un pizzico di fortuna. E naturalmente carattere: quella volta infatti accettò ma ponendo come condizione di essere iscritta all’Ordine.

Ho incontrato la decana delle giornaliste, prima donna ad entrare in un mondo allora rigorosamente maschile, 10 anni fa. Ne aveva 84 portati splendidamente nella casa di riposo di Via Saibanti. ”Sono molto fortunata e qui mi trovo benissimo” disse. Sulla sua scrivania c’era un notes: era quello a righe, tipico del cronista. E poi molti libri di carattere religioso.

“Sto leggendo “Dio non ha paura” di Andrea Riccardi, il fondatore della Comunità di sant’Egidio. Poi passo il mio tempo leggendo i quotidiani” mi disse indicando alcune foto dei prigionieri torturati in Iraq. “Ai nostri tempi una foto del genere non sarebbe stata pubblicata”.

Chiederle un parere sul giornalismo contemporaneo era stato arduo. La tipica tendenza trentina del non volersi mai sbilanciare, o totale straniamento da un mondo ormai lontano? La sua risposta fu: “Non voglio giudicare, mi chiedo solo come il le...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg