Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Scienza e ricerca

Arte e scienza: istantanee dal cervello

Arte e scienza: istantanee dal cervellorisonanza_3.jpgrisonanza_10.jpgrisonanza_9.jpg
percezione e creatività

E' uno dei progetti scientifici co-finanziati da Fondazione Caritro di Trento.  Ora è anche una mostra: "In risonanza, Istantanee di creatività nel cervello", o meglio: cosa succede nella mente di un artista quando crea?

Viaggia tra scienza e arte il  progetto allestito al Mart di Rovereto nel Matroneo dove le opere di una serie di artisti parlano anche il linguaggio della scienza interessata a capire i meccanismi della genesi creativa.

I giovani artisti (12 in tutto)  sono stati sottoposti a un’osservazione scientifica condotta da un gruppo di ricercatori che ha esaminato l’attività celebrale durante il processo di elaborazione di un’opera d’arte.

Un’esplorazione culturale-antropologica alla scoperta di cosa succede nel cervello, quali gli specifici processi cognitivi e percettivi hanno a che fare con la creazione del simbolico e con la complessità in generale che governa l'atto artistico.

La mostra invece illustra con un video i meccanismi cerebrali del processo creativo e quindi le attivazioni delle reti neuronali, dal primo schizzo alle opere finite che testimoniano il percorso mentale compiuto dal singolo artista.

Un progetto molto bello perchè coniuga nella città del Mart e dell'Università il connubio tra arte e ricerca, tra arte e scienze cognitive. Una virtuosa sinergia che fornisce i primi frutti positivi grazie anche alla sensibilità scientifica della curatrice. Francesca Bacci proviene infatti dal mondo del Cimec e delle Scienze Cognitive, ma la sua spiccata formazione umanistica la spinge naturalmente verso l'esplorazione di arte e scienza.
 
"In risonanza è il risultato di un progetto di ricerca interdisciplinare volto a indagare i meccanismi cerebrali messi in atto durante il processo creativo" spiega Francesca Bacci. "La ricerca è stata condotta da un team di lavoro che ha sancito la collaborazione tra il Mart e l’Università di Trento, grazie al prezioso sostegno della Fondazione Caritro e del Comune di Rovereto".

Il gruppo di dodici artisti under 35 sono stati selezionati, sulla base di specifiche caratteristiche fisiche e attitudinali, tra quelli presenti nell’ADAC, l’Archivio degli artisti attivi sul territorio trentino che da poco più di un mese ha spostato la sua sede alla Civica di Trento.

(Corona Perer -  2014)



Artisti coinvolti:
David Aaron Angeli
Fabrizio Berti
Flavia De Carli
Jacopo Dimastrogiovanni
Gabriela Grones
feeela
Annalisa Filippi
Felix Lalù
Luca Marignoni
Federico Seppi
Riccardo Resta




> Il Mart su GIORNALE SENTIRE

Scienza e ricerca

Scienza e ricerca

colore_rosso.jpg banner_GIF_Sentire.gif banner_hotel.jpg