Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Adalberto Libera, l'architetto della cittą ideale

Adalberto Libera, l'architetto della cittą idealecapri.jpgadalberto_libera_a_100_anni_dalla_nascita-sentire-001.jpgmart_adalberto_libera.jpg1-adalb2.jpg
di Corona Perer

Adalberto Libera ha segnato l'architettura razionalista italiana con un tratto fortemente riconoscibile che, come ha scritto lo stesso architetto, subisce una forte crisi nel Dopoguerra. Il lavoro culturale pionieristico come fondatore del Gruppo 7 e gli esiti della collaborazione con Mario De Renzi del "periodo romano" negli anni Trenta (oltre alle opere citate ricordiamo anche il Padiglione Italiano all'Esposizione Internazionale di Chicago del 1933), conducono Adalberto Libera a ricoprire un ruolo di primo piano nella diffusione dell'architettura italiana nel mondo.

Il genio di Libera, il più noto e importante architetto del razionalismo italiano, si incontra a Trento al palazzo della Regione, in stile Le Corbusier.

Per il cinquantesimo dalla morte (nel 2013) ha preso corpo un'istituzione significativa: una Cattedra d'eccellenza per l'Architettura e la Cultura del Progetto nel territorio del Trentino dedicata proprio al, è stata istituita dalla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Trento nell'ambito del corso di laurea in Ingegneria edile-architettura con il supporto di numerosi partner pubblici e privati. Il Mart gli ha dedicato  una emozionante mostra omaggio nel 2013 presentando i modelli di numerose e importanti opere da Villa Malaparte a Capri, il Palazzo delle Poste e il Palazzo dei Congressi di Roma.

L'architetto sard...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg