Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Le belle persone: Maurizio Folgheraiter

Le belle persone: Maurizio Folgheraiter maurizio_folgheraiter.jpgIMG-20150518-WA0001.jpgIMG-20150518-WA00031.jpg
Cavaliere al merito

Si alza alle tre del mattino e con il suo camion percorre chilometri su chilometri.
Ma a sera le energie per ingaggiare la sua grande battaglia non mancano mai.
Per ore ascolta, consiglia, insiste, incoraggia. Nel tempo libero si ricarica in sella alla sua bici o scalando qualche vetta. E poi ricomincia: di giorno la strada, di sera (anche a tarda ora)  le riunioni dell'associazione che ha fondato.

Lavora nel settore del trasporto di olicarburi e la sua attività è distante mille miglia (ma allo stesso tempo paradossalmente coincide) da quella per cui ha ricevuto l'onorificenza di cavaliere al merito della Repubblica. La strada che percorre è anche quella strada dalla quale cerca di togliere tanti giovani caduti nei tentacoli della droga. 

Maurizio Folgheraiter, 54 anni, è oggi il Cavalier Maurizio Folgheraiter.

L'onorificienza gli è stata conferita dal Presidente della Repubblica alla fine di dicembre ma gli è stata formalmente consegnata dal Presidente dei Cavalieri d'Italia solo qualche giorno fa a Trento durante una serata in cui elegantissimo ed emozionato, ha raccolto il simbolo tangibile ed esteriore di un lavoro tutto interiore e di grande fatica da lui svolto con centinaia e centinaia di famiglie, a partire dalla propria.

A festeggiarlo c'erano gli amici, i figli, la moglie, i soci di un'associazione che non smette di dare frutti e che a volte deve fare i conti con le sconfitte. Presiede l'Associazione Amici San Patrignano con sede a Lavis. Per tanti anni è stato al fianco delle attività svolte dalla Comunità di San Vito di Pergine, un complesso meraviglioso, oggi sotto-utilizzato dove tanti giovani hanno potuto compiere quel cammino di affrancamento dalla tossicodipendenza.

Oggi a San Vito è rimasto il Centro di formazione e addestramento dei Cani da Vita ( > clicca qui), ma non per questo Maurizio Folgheraiter ha smesso di occuparsi dei giovani e delle loro famiglie. Anzi è proprio dal supporto alle famiglie che si trovano dolorosamente catapultate nel problema del disagio dei loro figli, che l'associazione  muove e agisce.

E' nata infatti nel 2001 dalla volontà di un gruppo di genitori e di ragazzi usciti da San Patrignano che conoscono il problema della tossicodipendenza per un vissuto personale con l'obiettivo di aiutare i ragazzi che sono afflitti dal problema delle droghe e le loro famiglie, offrendogli anni di esperienza accumulati dalla comunità di San Patrignano in materia, costruendo con loro percorsi di accoglienza, recupero e reinserimenti individualizzati.

Amici di San Patrignano è anche un importante punto di riferimento per chiunque voglia lottare a difesa della dignità e della vita dei giovani contro la cultura dello sballo e della irresponsabilità. Al tempo stesso lotta contro la "riduzione del danno" dietro a cui si nasconde il tentativo di medicalizzare il problema ubriacando di metadone migliaia di giovani.

Maurizio Folgheraiter è il punto di riferimento e il perno della Associazione insieme a Carlo Zambiasi che oggi si occupa della segreteria e che è uno dei soci fondatori.

La riconoscenza che gli portano i genitori di chi è in trattamento nella comunità di Rimini, fondata da Vincenzo Muccioli, o di chi deve ancora entrarci, è immensa. Anche la collettività deve condividerla: per questo ne scriviamo. Perchè è sulla schiena di persone come queste - che in silenzio portano avanti  grande battaglie - che la società cammina. E che molti giovani hanno ritrovato la gioaia di vivere.
Trento 16 maggio 2015


> Pet therapy: i cani da vita di San Patrignano


Amici di San Patrignano - Trento
Via Furli, n° 80/82 38015 Lavis (TN)
Tel/Fax: 0461.242.138
E-mail: info@amicidisanpa.org
 

Persone e idee

Persone e idee

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif