Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

A Tiso con Paul Fischnaller, il cacciatore di cristalli

A Tiso con Paul Fischnaller, il cacciatore di cristalliMuseo_Geodi_Tiso_22.jpgMuseo_Geodi_Tiso_18.jpgMuseo_Geodi_Tiso_12.jpgMuseo_Geodi_Tiso_6.jpgMuseo_Geodi_Tiso_13.jpgtiso.jpg
Val di Funes

Un bel giorno ha deciso che il suo tesoro doveva essere patrimonio di tutti. Cercar pietre, la passione di una vita, è la molla che ha permesso di creare a Tiso località della Val di Funes in Alto Adige (provincia di Bolzano), un piccolo ma eccezionale museo dove non è raccolta solo la storia geologica della Val di Funes, ma la storia del Pianeta.

Chiamato "il cercatore di cristalli" Paul Fischnaller oggi 80 enne, vive tra Panama e la Val di Funes che raggiunge ogni anno per 6 mesi per godersi la primavera, i disgeli, la buona stagione e il primo arrivo dei colori autunnali. Vive con la moglie e i suoi animali al «Mulino Gostner», a Mulino di Mezzo, perchè è evidente che per un altoatesino doc come lui la meraviglia di quei luoghi non permette di resistervi, anche se il caldo sole invernale di Panama riscalda e rende l'inverno lieve.

Grande collezionista di minerali, ha iniziato da bambino a guardarsi intorno. Ha raccolto tutti i pezzi che sono oggi in esposizione nel museo dove si possono ammirare i meravigliosi geodi della zona di Tiso, e quelli di altre regioni da lui visitate, come ad esempio la Svizzera, la Valle d’Aosta, la zona del Monte Bianco e Idar Oberstein, il Palatinato renano.

Nato nel 1934, ha dedicato ogni momento libero per cercare i suoi amati cristalli fino a quando con il Comune di Funes ha deciso di presentare il lav...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg