Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualitą

Mozzarella di Bufala, scandalo al sud

Mozzarella di Bufala, scandalo al sudusa_questa.jpgDolce_a_base_di_mozzarella.jpgmozzarelle_ripiene_di_Gennaro_Esposito.jpgAgostino-Iacobucci-ed-il-suo-impasto-per-il-bab1.jpgPiatto_di_Gennaro_Esposito.jpgtreccia.jpg
Sofistificazioni

Latte avariato trattato con la soda caustica per produrre la mozzarella di bufala dop, o venduto ai caseifici malgrado fosse stato munto da capi bufalini affetti da Tbc (tubercolosi). È quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Caserta. Arresti, sequestri e choc tra i consumatori.
Subito si sono sollevati i produttori, un giro d'affari annuo di
41 milioni di kg di mozzarelle, oltre 160 milioni di kg di latte trasformato, 102 caseifici coinvolti e 1371 allevamenti iscritti all'organismo di controllo. "Siamo noi le prime vittime" dicono. Distinguere onesti da disonesti è un bell'affare in un distretto che ha numeri importanti e che hanno sempre posto la Mozzarella di Bufala Campana Dop al top delle produzioni certificate del centro sud Italia e tra le prime a livello nazionale. E' infatti il quarto formaggio Dop italiano per volume, terzo per valore della produzione. L'export rappresenta il 25% della produzione certificata, con una tendenza all'aumento vista la crescente popolarità sia nei mercati consolidati come la Francia, Germania e Stati Uniti, sia in nuove destinazioni come il Medio Oriente, Sud-Africa e America Latina.
Questo grande interesse all'estero impone al Consorzio un aumento delle attività di vigilanza.
E Pestum è la patria di questo prodotto, come spiegava in un articolo del 2015 (qui sotto) Mariella Morosi


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Attualitą

Attualitą

Isgr.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg