Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Lili Reynaud-Dewar a Museion

Lili Reynaud-Dewar a Museionunnamed.jpggiornale_sentire_didascalia-001.jpgMuseio_Letizia_Ragaglia.jpg
il 2017 a Bolzano

“Oggi non è più pensabile una totalità che non sia potenziale, congetturale, plurima…” –
Letizia Ragaglia, direttrice di Museion, riassume con le parole di Italo Calvino lo sguardo che intende mettere in luce con le nuove mostre del 2017. Rapportarsi al nuovo e alla differenza è una delle sfide cui l’attualità ci chiama a confrontarci quotidianamente.

Gli eventi portanti coinvolgono l’artista Lili Reynaud-Dewar (La Rochelle, Francia 1975), Nicolò Degiorgis (Bolzano, 1985) curatore ospite 2017. Reynaud-Dewar apre la stagione con la sua personale TEETH, GUMS, MACHINES, FUTURE SOCIETY, mentre la mostra tematica “Hämetli et Patriæ” di Degiorgis inaugura il 15/09.

Quella di Lili Reynaud-Dewar a Bolzano è la prima personale in Italia dell’artista  che nel 2014 su invito del curatore ospite Pier Bal Blanc aveva realizzato per Museion il video “Live Through That ?!”, in cui ballava nuda attraverso le sale del museo vuoto. Il video è esposto fino al 17/09/2017 nella mostra “La forza della fotografia” sulle immagini fotografiche della collezione Museion, che rimarrà visibile per buona parte del 2017.

Per il progetto “Paradise Lost”, curato da Frida Carazzato al Cubo Garutti, fino al 17/07 sono ospitati in tre momenti espositivi tre progetti inediti firmati dai ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Arte e cultura

Arte e cultura

Isgr.jpg colore_rosso.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg