Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Museion, la forza della fotografia

Museion, la forza della fotografiaWerner_Gasser_tbc2_01.jpgWerner_Gasser_tbc_02.jpg
Opere dalla Collezione Museion

Dal 25 novembre oltre 100 opere di fotografia di oltre trenta artisti propongono un viaggio appassionante attraverso la collezione Museion. La mostra propone un percorso attraverso le opere fotografiche della Collezione Museion. Ritratti e autoritratti, immagini del proprio corpo e di quello altrui indagano i concetti di identità e alterità, corpo e spazio sociale. Completa il percorso una selezione di sculture sulle stesse tematiche.
Parallelamente alla mostra, nella sala della collezione studio ci sarà una presentazione di fotografie politiche nel senso più ampio del termine. A lavori che esprimono una critica diretta a una situazione socio politica definita saranno contrapposte opere che presentano visioni ideali e utopistiche.

La mostra a cura di Letizia Ragaglia coinvolge artisti di grande imteresse: Eleanor Antin; Vanessa Beecroft; Günther Brus; Letizia Cariello; Marcel Duchamp; VALIE EXPORT; Michael Fliri; Isa Genzken; Gilbert & George; Nan Goldin; Douglos Gordon; Roni Horn; Joan Jonas, Elke Krystufek; Ketty La Rocca; Zoe Leonard; Ana Lupas; Santu Mofokeng; Zanele Muholi; Brigitte Niedermair; Luca Patella; Arnulf Rainer; Lili Reynaud Dewar; Niki de Saint Phalle, Jana Sterbak, Wolfgang Tillmans, Nico Vascellari, Francesco Vezzoli.

Dalla “Forza della fotografia” emerge quanto la fotografia rappresenti la fluidità tra generi e media, tipica dell’arte di oggi. In questo senso, completano l’esposizione diverse opere di scultura, in dialogo con le fotografie.
Sono in mostra le opere degli artisti finalisti del premio Museion Prize 1: Verena Dengler (Vienna, 1981), Sonia Kacem (Basilea, 1985), Invernomuto (Simone Bertuzzi, Piacenza, 1983 e Simone Trabucchi, Piacenza, 1982) e Julia Frank (Silandro, Bolzano, 1988). Tra i lavori esposti la giuria decreterà nel gennaio 2017 i vincitori del premio. L’opera vincitrice entrerà a far parte della Collezione di Museion. Il Premio Museion intende valorizzare i giovani artisti di qualsiasi nazionalità, ma che operano in Italia, Svizzera e Austria – con un’attenzione speciale alla Provincia Autonoma di Bolzano – e che si sono distinti per aver intrapreso un rilevante percorso artistico e di ricerca.
a cura di Letizia Ragaglia e Andreas Hapkemeyer
dal 25/11/2016 al 17/09/2017

 
***


Relazioni internazionali
Museion, al Nanjing International Art Festival

Museion,  partecipa al “The Nanjing International Art Festival (NJIAF)”, che si svolge dal 12 novembre 2016 al 12 febbraio 2017 a Nanchino, capitale dello Jiangsu, Cina. La rassegna annuale, giunta quest’anno alla terza edizione, è dedicata al tema “HistoriCode: Scarcity and Supply” e presenterà più di 800 opere di 400 artisti. L’Art Festival è ideato e curato da Lu Peng, che nell’edizione 2016 sarà affiancato da Letizia Ragaglia, direttrice di Museion, in veste di co-curatrice.
Supporta l’iniziativa un comitato curatoriale internazionale, di cui fanno parte: Lee Janguk (Corea del Sud), Katie Geha (Stati Uniti), Heidi Ballet (Germania), Nathalie Boseul Shin (Corea del Sud), Gu Chengfeng (Cina), He Guiyan (Cina), Fu Xiaodong (Cina), Du Xiyun (Cina) and Carol Yinghua Lu (Cina).

.



 

Arte e cultura

Arte e cultura

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif