Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Tąpies, lo sguardo dell'artista

Tąpies, lo sguardo dell'artistatapies1.jpgtapies.jpg
Corona Perer

La statua che a Barcellona ricorda e celebra Picasso, è sua. Antoni Tapies la realizzò nel 1983 quando anche lui era ormai già un celebrato genio dell'arte catalana. Pochi anni dopo, sempre a Barcellona, ricevendo una laurea honoris causa, Antoni Tàpies scosse il mondo accademico parlando della funzione sociale dell'arte come mezzo di trasformazione del comportamento e della coscienza.

Così gettare uno sguardo nel “suo” sguardo è pari ad un'immersione carnale e fisica. Si entra nel mondo colto e sensibile di Tàpies, una sorta di biblioteca della memoria che tocca l'anima. La mostra inaugurata a Palazzo Fortuny dalla Fondazione Musei Civici di Venezia rientra nel cospicuo programma 2013 del Muve Contemporaneo. In quella che fu la casa del catalano Mariano Fortuny riprende ad agire quello sguardo che - dopo aver dominato il mondo dell'informale a livello internazionale – chiuse gli occhi circa un anno fa.

Era catalano anche Tapies e quello che Venezia offre in questa estate dominata dalla Biennale è un unicum: perché si tratta delle opere che l'artista aveva in casa. Alcune dunque sono esposte per la prima volta. L'allestimento ha cura di contestualizzare il genio ed il suo tempo e così accanto a opere che nascono, vivono, muoiono facendo i conti con la terra e la carne, ci sono opere di Picasso e ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Arte e cultura

Arte e cultura

Isgr.jpg colore_rosso.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg