Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Oman, alla corsa dei dromedari

Oman, alla corsa dei dromedari GIO_3281.jpgwww.giornalesentire.it_3.jpgwww.giornalesentire.it_2.jpgOman1.jpg
Nel deserto di Wahiba

Una corsa di dromedari nel bel mezzo del deserto omanita. Ogni venerdì e sabato a Bidiya, nella regione diSharqiya, che si trova a una ventina di minuti dai campi tendati dello splendido deserto di Wahiba Sands i cammelli corrono. Fino a 20 partenze al giorno nelle giornate di competizioni particolarmente importanti: i dromedari sono divisi in batterie secondo la loro età. La preparazione comincia a notte fonda, e le corse iniziano appena dopo il sorgere del sole.Ma vale la pena alzarsi all’alba per assistere a questo spettacolo veramente tradizionale, molto divertente e coinvolgente.

Per gli amanti del deserto è il regno delle dune dorate del deserto di Wahiba. Ma una delle sensazioni che non svaniranno tanto facilmente è la dolcezza e serenità degli omaniti: forti, gentili e fieri.

Li vedi giocare quieti a carte (molto simili alle nostre) oppure oziare guardando il traffico. Sorseggiare thè a tutte le ore e godere di quel ben di Dio che Allah ha donato loro: mare, montagna, deserto.

L'Oman è una meta tutta da scoprire che si rivela poco a poco in un gioco pirotecnico di paesaggi, atmosfere, cultura. Una terra profumata di rose. Nella regione si coltivano rose da cui viene estratta l'essenza. Nel 1983 il Sultano Qaboos (al potere dagli anni Settanta) progettò un marchio di profumi, Amouage, che poi divenne il nome del profumo più prezioso al m...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg