Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Stupinigi alla conquista della Cina

Stupinigi alla conquista della Cinastupinigi-ph-a-lercara-10.jpgstupinigi-salone-centrale-ph-a-lercara-4.jpgstupinigi-interni-ph-a-lercara-5.jpgstupinigi-giornale_sentire.jpg
Stupore a...Stupinigi

La Fondazione Ordine Mauriziano apre online un nuovo servizio dedicato al gioiello juvarriano che dal 1729 rappresenta il fiore all'occhiello della capitale sabauda.

Grazie a una redazione specializzata con sede a Shanghai, infatti, la fondazione che gestisce i beni culturali dell'antico Ordine Mauriziano ha realizzato un servizio in lingua cinese che - oltre al sito- si occupa di divulgare sui social network locali (fra cui il popolarissimo wechat) e con newsletter settimanale, eventi e offerte culturali legati alla Palazzina. Con l'attivazione di un profilo sulla terza piattaforma mondiale di messaggistica QQ (del gruppo Tencent) -una media di 860 milioni di utenti mensili- la Fondazione Ordine Mauriziano completa il lancio della destinazione "Palazzina di Caccia di Stupinigi" sull'immenso mercato del nuovo turismo colto cinese.


Una scommessa che punta a conquistare l'attenzione di 2.500 high-spender entro la primavera del 2017, ma anche a gratificare i cinesi che -pur vivendo nel nostro Pese- continuano a coltivare il legame con la lingua e gli strumenti di comunicazione del paese d'origine. Oltre alle audioguide in lingua (disponibili dal 2013), i visitatori cinesi possono infatti contare su visite organizzate da ANGI (Associazione Nuova Generazione Italo-Cinese) e oggi anche su approfondimenti online nella loro lingua.

Fra le sale che maggiormente appassionano il pubblico orientale, naturalmente, i due Gabinetti cinesi in cui arredi ed elementi decorativi -fra cui la carta da parati dipinta a tempera e importata direttamente dalla Cina meridionale a inizio del 1700- sono caratterizzati dal gusto per l'esotismo, uno dei filoni decorativi più diffusi del XVIII secolo.

I Commissari della Fondazione Ordine Mauriziano sottolineano che "Il collegamento diretto con le piattaforme cinesi si deve - come l'intero servizio di fruizione - alle sole capacità organizzative interne. Un risultato non banale se si pensa che i colleghi di Versailles si sono dimostrati interessati a seguire le stesse modalità di contatto da noi elaborate. Speriamo che anche questo serva a risolvere il paradosso che continua a vedere la gestione della perla delle Residenze sabaude affidata alle sole e stressate risorse economiche proprie: un caso unico nel panorama delle attività museali pubbliche nazionali".


Sito cinese: www.stupinigi.cn

 

Arte e cultura

Arte e cultura

colore_rosso.jpg boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif