Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Papa Francesco e il Ministero degli Ultimi

Papa Francesco e il Ministero degli Ultimiudienza_papa_92.jpgudienza_papa_27.jpgudienza_papa_31.jpgdida-001.jpgudienza_papa_27-001.jpgudienza_papa_149.jpg
di Corona Perer

Ha fatto costruire dei bagni nei colonnati che conducono a Piazza San Pietro per loro. Perchè la dignità è un sacrosanto diritto. Ha fatto una lotteria dei doni che riceve dai Capi di Stato e il ricavato lo ha donato ai senza fissa dimora che stazionano anche sotto le sue finestre. Ha fin dall'inizio nominato un angelo custode: un elemosiniere che esce e compie le commissioni che gli comanda il Pontefice. Sono anche questi i segni di Papa Francesco e i gesti che lo hanno reso popolare e autorevole: è un uomo che fa in prima persona quello che dice e che ha un sogno grande: una chiesa povera

Eravamo a Roma il 6 novembre 2014 con una delegazione della stampa trentina. Abbiamo potuto vedere nei gesti - per nulla simbolici - la sostanza del suo stare tra la gente. E' il ministero degli Ultimi, in tutti i sensi.

Parte dagli ultimi della piazza Papa Francesco. Oltre 45 minuti di saluti, abbracci, sorrisi su Via della Conciliazione prima di salire verso il sagrato per poi - non contento - ridiscenderne con la jeep per salutare chi si sente escluso dal privilegio di stare più vicino alla poltrona dalla quale parlerà nella consueta udienza pubblica del mercoledì.  Ed invece è fra chi lo vedranno per primi.

E' un Papa amato, che cerca la gente e ha bisogno di stare tra la gente (lo ha dichiarato lui stesso fin dall'inizio del suo pontificato). All'ud...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg