Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Peter Demetz racconta Murat

Peter Demetz racconta MuratPeterDemetz_nelle_strade_di_Pizzo_dettaglio-001.jpgPeterDemetz_nelle_strade_di_Pizzo.jpg
Premio Pio Aferano

Castellabate, 13 agosto 2014 - I Demetz sono una dinastia di scultori. Nato nel 1969 a Bolzano Peter Demetz  ha studiato presso l’Istituto d’Arte di Ortisei e, dopo un lungo apprendistato nel laboratorio del Maestro Heinrich Demetz, ha conseguito il diploma di Maestro Scultore.

Ha insegnato disegno, storia dell’arte e scultura alle Scuole Professionali di Ortisei e Selva, in seguito è stato docente di Studi dell’Arte della Scultura Lignea all’Università di Zwickau, in Germania.

Demetz ha preso parte a diverse mostre, in Italia e all’estero, ed è stato insignito di importanti premi e riconoscimenti.

Recentemente, nell’ambito del Premio Pio Aferano al Castello dell’Abate a Castellabate nel Cilento sono state allestite tre mostre. Una di esse è una mostra concorso  intitolata "Murat è vivo“ legata ad un concorso che Demetz ha vinto ex aequo con il pittore Giovanni Gasparro.

La sua opera "Nelle Strade di Pizzo" richiama al luogo dove ebbe epilogo la vita di Murat l’8 ottobre 1815. Lo scultore traspone l’episodio ai nostri giorni: i personaggi dell’opera, intagliati nel legno e levigati, sono persone in abiti moderni, perché un evento storico è reale e può verificarsi ovunque e in ogni momento, ma sempre in presenza di individui che ne sono ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Arte e cultura

Arte e cultura

Isgr.jpg colore_rosso.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg