Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Philipp Messner, Neve d'artista

Philipp Messner, Neve d'artista01_Museion_Messner.jpg
all'opera per finta

Cosa ci facevano tre cannoni sparaneve davanti a Museion? Una dimenticanza? Un trasporto sbagliato? Ovviamente no: i cannoni attendevano solo di esser messi in azione e sparare sui prati davanti a Museion una speciale “neve d’artista”.

Il progetto, intitolato appunto “Kunstschnee/Neve artificiale”, è nato da un’idea dell’artista Philipp Messner (Bolzano, 1975), che intende portare in città una specialissima nevicata artificiale colorata di blu, giallo e rosso.

“L’idea era visualizzare il concetto di artificialità – che con il colore diventa visibile, reale. Certamente la performance contiene una riflessione implicita sul rapporto tra uomo, natura e artificiosità, ma accompagnata da un aspetto ludico ” afferma l’artista.

Con la performance Messner desiderava che la città interagisse con il suo paesaggio, costruito sulla tensione tra l’astrazione del colore e la fisicità del manto nevoso.

Philipp Messner è nato a Bolzano nel 1975, vive e lavora a Monaco. L’azione “Kunstschnee/Neve artificiale” di Philipp Messner è in collaborazione con la ditta TecnoAlpin AG Bolzano e con Museion.

Il progetto è entrato a far parte, insieme all’omonima azione che si è svolta sulle Dolomiti nel gennaio scorso, di un lavoro fotografico insieme a Walter Niedermayer.
febbraio 2014



 

Arte e cultura

Arte e cultura

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif