Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Sandro Pertini: l'unico inimitabile presidente

Sandro Pertini: l'unico inimitabile presidenteSandro_Pertini.jpgSandro_Pertini1.jpgSandro_Pertini_3.jpg
Un uomo libero

Quarant'anni dopo sarebbe ancora lì a predicare: l'Italia che auspicava ancora non c'è. Cosa avrebbe detto degli stenografi del Senato che guadagnano più di un regnante di Svezia? Dei supermanager che superano in stipendio il Presidente Usa?

Un piccolo prezioso libro uscito nei giorni in cui in Italia si ricordavano i 20 anni dallo scandalo di Mani Pulite ma da allora ad oggi le cose non sono affatto cambiate. Il libro dovrebbe essere letto soprattutto dai giovani, perché Sandro Pertini amava parlare a loro e da loro si attendeva una Nuova Italia.

Cosa avrebbe detto degli scandaletti di Palazzo e della spaventosa corruzione che ancora ci ammorba? Dei giovani che fuggono se hanno coraggio e cervello e di quelli che restano a dibattersi senza lavoro e senza certezze? Degli operai defraudati del lavoro e della dignità? Possiamo solo immaginarlo.

Dalla prima all'ultima riga, le parole di Pertini vanno in un unica direzione, una sorta di vialetto dove sono stati piantati meravigliosi fiori: percorrendolo vi si incontra il fiore dell'onestà, della coerenza, del coraggio, dell'impegno, della libertà da ogni interesse, dell'amore per una vita intensamente vissuta e di senso. Dove  "...o credi o non credi, o ami o non ami".

Sandro Pertini da Savona, classe 1896, politico, giornalista, antifascista italiano, era così: tut...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg